-->

Tricolori Cadetti/e: vincono Latchaya e Berselli

Di Andrea Ronchi

Conclusi all’ambrosiano i Campionati che hanno visto i portacolori di Mia e Verbania superare in finale De Col (Royal Park) e Zanusso (Cà Amata).

Kevin Latchayya (Mia) e Sara Berselli (Verbania) hanno vinto i Campionati Nazionali Cadetti e Cadette che si sono disputati sull’impegnativo percorso dell’Ambrosiano Golf Club (par 72). In finale hanno superato rispettivamente Pier Francesco De Col (Royal Park I Roveri) alla 19ª e Anna Zanusso (Ca’ Amata) per 4/3.

Nel torneo maschile – Trofeo Giovanni Alberto Agnelli – Kevin Latchayya ha condotto una gara d’avanguardia sin dalla qualificazione medal, dove ha ottenuto il numero uno nel tabellone, e poi eliminando i vari avversari sempre con grande autorità. Nell’atto conclusivo c’è stato abbastanza equilibrio nella fase iniziale con Pier Francesco De Col in vantaggio per 1 up, poi con la reazione dell’avversario e la parità. Successivamente Latchayya che si è portato avanti 2 up e sembrava match concluso, ma De Col, vincitore quest’anno del Campionato Nazionale Ragazzi medal, ha impattato in extremis per andare allo spareggio dove il portacolori del Mia Golf Club di Camerata Picena (AN) ha avuto la meglio.

Per arrivare alla finale Kevin Latchayya ha battuto nell’ordine Tiziano Patti (6/5), Edoardo Tamburi (4/2), Lodovico Gallavresi (3/2) e Mario Zucal (2/1), mentre Pier Francesco De Col si è liberato di Lorenzo Nardozza (3/2), Teo Miserocchi (1 up), Pietro Bonamin (4/3) e di Lorenzo Bruzzone (5/3).

Nella qualificazione su 36 buche medal hanno concluso alla pari in vetta con 138 (-6) colpi e con gli stessi parziali (70 68) Kevin Latchayya, al quale come detto è andato il numero uno sul tabellone, e Pietro Bonamin (Asiago), che ha avuto il numero due. A tre colpi (141, -3) Lorenzo Bruzzone (Royal Park I Roveri) e Pietro Bovari (Ambrosiano) e settimo con 143 (-1) Pier Francesco De Col.

Kevin Latchayya, sedici anni da compiere e al primo titolo italiano, ha tra i suoi risultati un secondo posto nell’individuale dell’Interregionale Emilia Romagna-Marche (2015-2016) e nella Coppa Pietro Negroni (2013), un terzo nel Trofeo Città di Osimo (2015) e un quarto nella Coppa d’Oro Torrini (2014).

Nel campionato femminile Sara Berselli non ha praticamente concesso chances ad Anna Zanusso: è stata sempre in vantaggio e ha concluso l’incontro alla 15ª buca. Nei precedenti match ha eliminato Beatrice Sofia Pensa (2 up), Virginia Bossi (2/1), Benedetta Moresco (1 up), che era una delle candidate alla vittoria, ed Elisa Galli (4/3)

A dare maggior valore al successo di Sara Berselli anche il cammino travolgente che ha effettuato Anna Zanusso nei match play, dove non ha mai permesso alle sue rivali di andare oltre la 14ª buca, imponendosi su Eleonora Marabotti (6/5), Carlotta Bolla (5/4), Giulia Gatteschi (7/6) e su Cecilia Durante (5/4).

Nella qualificazione Maria Vittoria Corbi (Castelgandolfo) si è imposta con 141 (71 70, -3) colpi davanti ad Alessia Avanzo (Villa Condulmer) con 143 (-1). Al terzo posto con 146 (+2) Benedetta Moresco (Padova), al quarto con 148 (+4) la Zanusso e al sesto con 151 (+7) la vincitrice.

Sara Berselli, tra qualche mese sedicenne, è anche lei al primo titolo tricolore dopo che nel 2015 era giunta seconda in questo torneo superata da Alessandra Fanali. Tra i suoi risultati il primo posto nel PGAI Junior Trophy (2016) e nell’Amalga (2015), il secondo nel GP Città di Milano (2016) e nel Memorial Lillo Angelini (2013) e il terzo nel Trofeo Des Iles Borromées (2013).

RISULTATI TORNEO MASCHILE

RISULTATI TORNEO FEMMINILE

© RIPRODUZIONE RISERVATA 03 luglio 2016
Tags
Ultimi articoli