Oman, un oasi di pace, bellezza e terra dai mille volti con le sue spiagge bianchissime che si estendono a perdita d’occhio, il suo deserto onirico e una metropoli, quella di Muscat, viva e giovane che accende l’oscurità circostante con le sue mille luci dorate. Muscat è una capitale che combina la tradizione con un moderno stile di vita.

Questo e molto altro offre il paese arabo. In questa splendida cornice si inserisce il golf, un elegante Ambassador per promuovere le bellezze naturali dell’Oman in Italia e in Europa, incentivare il turismo e lanciare un’operazione di marketing territoriale, illustrando a imprese e uomini d’affari le ricche opportunità di investimento offerte dal Sultanato collocato a Sud della Penisola Arabica.

Buca 2 del Ras Al Hamra Golf Course

Oman Golf Trophy

Il Golf sarà il protagonista dell’“Oman Golf Trophy”, un circuito di sette gare che si svolgerà in alcuni tra i più prestigiosi Golf Club italiani a partire dal 18 settembre prossimo.

Al termine del Tour, i due giocatori che in ogni singola tappa verranno premiati per il miglior risultato netto assoluto e il miglior risultato tra gli ospiti, avranno il privilegio di partecipare al “Gran Final” in Oman nel marzo 2023, dove potranno godere di un’ineguagliabile esperienza con tutte le spese pagate!

Una finale di gran lusso che si preannuncia assolutamente unica, con trasferimenti in business class e soggiorno in hotel a cinque stelle, che vedrà i finalisti impegnati sui due campi più belli del Sultanato (Al Mouj Golf e il Ghala Golf Club) oltre che una sfida con una formazione di giocatori locali.

Buca 13 dell’Al Mouj Golf

Un’iniziativa a carattere nazionale che coinvolge settore pubblico e privato per mettere in luce questo sport amato in tutto il mondo e invitare i golfisti italiani a scoprire l’Oman, che è di fatto una delle più belle destinazioni per gli amanti del golf. Nel Sultanato potranno trovare strutture ricettive di altissima qualità e percorsi dalle caratteristiche tecniche in grado di soddisfare i gusti dei più talentuosi golfisti del mondo.
L’Oman Golf Trophy crea quindi valore aggiunto nell’offerta turistica del Paese e alle politiche di incoming, che puntano entro il 2040 a fare dell’Oman la località Top of mind di chi intende viaggiare ad altissimo livello.

Oman, Paese dalle ampie opportunità

Il circuito sarà anche l’occasione per far conoscere agli uomini d’affari italiani appassionati di golf  le ampie opportunità di investimento in Oman, favorite anche da un livello di finanziamento disponibile per le nuove imprese molto elevato rispetto agli standard internazionali.

L’Oman è uno dei Paesi politicamente più stabili e aperti, collocato in un’area strategica e al centro di un sistema di collegamenti di trasporto rapidi ed efficienti con i mercati del Medio Oriente, dell’Asia e dell’Africa. Agli investitori offre importanti vantaggi fiscali, burocrazia agile e un ambiente favorevole alle imprese, con disponibilità di forza lavoro formata e istruita, un facile accesso ai mercati e un’elevata qualità della vita. L’Oman è tra i pochissimi Paesi ad avere un FTA (Free Trade Agreement) con gli USA.

Oman Golf Trophy – Gli appuntamenti e il regolamento

Sette le tappe da metà settembre a metà novembre in alcuni dei più esclusivi circoli italiani:

Bogogno                             18 settembre
Villa d’Este                          2 ottobre
Ducato                                 8 ottobre
Torino – La Mandria           22 ottobre
Monticello                           23 ottobre
Garlenda                             5 novembre
Rapallo                                13 novembre

Le gare si disputeranno con formula Stableford su 3 categorie.
Il giocatore che avrà totalizzato il maggior numero di punti in assoluto nel netto e il miglior giocatore tra gli ospiti della gara saranno invitati a giocare la Finalissima del circuito, che si disputerà in Oman in marzo 2023.
In caso un giocatore risultasse vincitore in più di una gara, il risultato valido per la Finalissima sarà quello ottenuto alla prima gara dove ha partecipato e i suoi diritti, nella successiva, verranno trasferiti al secondo classificato.
Se un giocatore qualificato per la Finalissima non potesse partecipare, per qualsiasi motivo, l’invito verrà trasferito al secondo classificato.


Il Trofeo è organizzato in collaborazione con l’Oman Golf Association con il supporto del Ministero della Cultura, dello Sport & della Gioventù, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dei Beni e attività turistiche ed è supportato dalla sponsorizzazione di alcuni tra i gruppi più solidi del Paese come DAUD Group, le cui attività si concentrano su: retail, real estate, ristoranti, oil & gas services, logistica, progetti industriali e infrastrutturali –  OHI, uno dei più grandi conglomerati privati ​​dell’Oman che opera in vari settori dell’economia attraverso numerose filiali, società associate e joint venture strategiche,  Zubair Group, una delle aziende leader nel Paese che ha contribuito allo sviluppo in tutte le sue aree, economica, culturale, sociale e turistica sin dalla sua fondazione nel 1967. Lo Zubai Enterprises  Development Centre (Zubair EDC) è stato il primo esempio di Corporation impegnata a fornire supporto economico e Bait Al Zubair Foundation ne illustra le molteplici iniziative culturali.

In aggiunta, sarà tra gli sponsor del circuito, il Muscat Kempinski Hotel che fa parte della famosa catena di hotel a 5 stelle ed ospiterà i fortunati partecipanti alla finale.


Per informazioni

www.silviavallistudio.it