ALFA ROMEO STELVIO Nel regno del Biscione

Di Fulvio Golob

Potenza, tenuta di strada impeccabile e tanta, tanta grinta. L’ingresso di Alfa Romeo nell’affollato settore dei SUV non poteva che portare a una splendida vettura come la Stelvio, che fa delle prestazioni e dell’aggressività l’arma principale per farsi notare e apprezzare. Un cuore sportivo attorno al quale sono state scolpite linee grintose ma eleganti, con il gusto e lo stile tipico che hanno reso famoso il design italiano.

 

Uscita qualche mese dopo la bellissima Giulia, la Stelvio è più alta da terra e fa leva su misure compatte (4,68 metri di lunghezza per 1,90 di larghezza) per mettere in mostra dimensioni dinamiche e meno imponenti di altri SUV in circolazione. Nel frontale, in evidenza il celebre scudetto con il Biscione, affiancato da fari snelli che sottolineano la vocazione scattante della vettura. Nel retro, invece, il lunotto è piuttosto inclinato e sormontato da un piccolo spoiler, che sottolinea una volta di più il carattere sportivo della Stelvio.

La versione 2.2 Turbo Diesel da 160 cavalli AT8 è disponibile solo con la trazione posteriore, il 190cv sia con trazione posteriore che integrale Q4 mentre il Diesel più potente in gamma, da 210 cavalli, è disponibile unicamente con la trazione  integrale Q4. In situazioni normali la potenza si scarica sul retrotreno ma, in caso di necessità, fino alla metà dei cavalli a disposizione può essere inviata all’avantreno. Sterzo diretto, molto preciso, grande rapidità del cambio automatico e proverbiale tenuta di strada Alfa Romeo garantiscono guida brillante e sicura. A proposito del cambio automatico a otto velocità, può essere utilizzato con la leva sul tunnel centrale o con le palette sullo sterzo.

 

A listino due varianti a benzina, le 2.0 Turbo da 200 e 280 CV, e tre diesel, rispettivamente da 160, 190 e 210 cavalli. I quattro allestimenti a disposizione sono stati battezzati Business, Super, Executive e B-Tech. A questi si aggiunge anche la versione ultra sportiva, caratterizzata dal celebre Quadrifoglio, simbolo che Alfa Romeo da sempre riserva ai suoi modelli “speciali”. In questo caso, il motore è un potentissimo V6 biturbo da ben 510 cavalli. 

Simili a quelli della Giulia gli ottimi interni, in grado di ospitare comodamente cinque persone. Particolare la posizione del pulsante di avviamento, sulla sinistra del volante a tre razze, dove compaiono anche quelli per la gestione del cruise control, dell’impianto audio e del controllo della velocità in discesa. Il cruscotto propone il sistema multimediale e navigatore con schermo da 8”8. Prese USB sia nei posti anteriori che posteriori. Il prezzo di listino della Alfa Romeo Stelvio parte da 47.450 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 09 novembre 2018
Tags
Ultimi articoli