The Open: ricordando Costantino

Di ufficio Stampa FIG

Le dichiarazioni di Molinari
dopo il trionfo di Carnoustie.
Con un bel pensiero per Rocca

“Vedere il mio nome sulla Claret Jug con i migliori golfisti al mondo è un’emozione incredibile. Sono orgoglioso per quanto ho fatto oggi e in tutta la settimana”.

“Questo successo è molto importante per il golf italiano e mi auguro che oggi tanti ragazzi abbiano seguito la gara davanti al televisore, perché questa vittoria possa essere d’ispirazione per loro come lo fu per me il secondo posto di Costantino Rocca nell’Open del 1995. Quel giorno, davanti alla TV con la mia famiglia, mi emozionai e piansi quando fu sconfitto da John Daly”.

“Che settimana! Non la dimenticherò più. Nel giro finale ero tranquillo, come lo si può essere quando si stanno giocando le buche conclusive di un major insieme a Tiger Woods, ma mi sentivo pronto per questo. Certo effettuare gli ultimi due giri senza bogey in un percorso bestiale è stato qualcosa di pazzesco”.

“È stata una lotta dura – ha concluso Molinari congratulandosi con i quattro giocatori che sono arrivati secondi – ma può esserci un solo vincitore e questa volta sono stato io”.

Le dichiarazioni di Franco Chimenti – “Quella compiuta da Francesco Molinari è un’impresa leggendaria – ha dichiarato il presidente della Federgolf – Vincere l’Open Championship, il major più antico del golf, è un qualcosa di unico. Sono certo che presto diventerà il più forte giocatore al mondo e che vincerà le Olimpiadi di Tokyo nel 2020. È troppo più forte degli altri e adesso che ha acquisito sicurezza col putter nessuno può più fermarlo. Questo è un trionfo fondamentale per ‘Chicco’ anche in vista della Ryder Cup 2022: un appuntamento storico per il golf italiano”.

 I complimenti del Presidente CONI Malagò – In un tweet, dopo aver definito Francesco Molinari “stratosferico” per il titolo conseguito, ha poi aggiunto: “A lui e al golf italiano, in grandissima crescita, i complimenti per questo primato storico in un torneo dello Slam!”

Tra i tanti i tweet indirizzati a Francesco anche quello di Thomas Bjorn, capitano europeo alla prossima Ryder Cup (Francia, settembre 2018).

© RIPRODUZIONE RISERVATA 22 luglio 2018
Tags
Ultimi articoli