Nobilio argento alle Olimpiadi juniores

Di Fulvio Golob

La milanese seconda a tre colpi
dall’oro. In campo maschile
Andrea Romano chiude ottavo

 

Alessia Nobilio ha conquistato la medaglia d’argento agli Youth Olympic Games, ossia le Olimpiadi Giovanili che si sono svolte sul percorso dell’Hurlingham Golf Club (par 70), a Buenos Aires in Argentina, dove l’oro è andato all’australiana Grace Kim (211 – 71 69 71, +1). Di rilievo anche il bel ottavo posto di Andrea Romano nel torneo maschile.

L’azzurra ha concluso con 214 (68 72 74, +4) colpi, raggiungendo al secondo posto, con un birdie sull’ultima buca, la filippina Yuka Saso e l’austriaca Emma Spitz e poi le ha battute per l’argento con un birdie alla prima buca supplementare. Bronzo alla Spitz.

Ancora un altro grande risultato in una stagione che si ricorderà come memorabile per il golf italiano, nella quale i giocatori hanno prevalso in ogni categoria e in ogni fascia d’età e dimostrando che dietro le magnifiche perle di Francesco Molinari, major compreso (Open Championship), esiste una solida base. I professionisti hanno vinto su tutti i circuiti più importanti e i dilettanti hanno colto successi di grande prestigio, individuali e a squadre, costituendo una solida base per il futuro, nata da un sapiente lavoro fatto nel tempo e che premia le qualità dei ragazzi, l’impegno dei loro maestri e, naturalmente, dello staff tecnico federale che li mette in condizioni di esprimersi al meglio.

Alessia Nobilio, milanese, 17 anni, ha dato ancora una prova delle sue grandi potenzialità in una annata in cui ha disputato per il quarto anno di fila l’europeo Girls a squadre riportando con le azzurre la seconda medaglia d’oro (dopo quella del 2016) e ha fatto parte della compagine, insieme a Emilie Alba Paltrinieri e a Caterina Don, vincitrice del World Junior Girls Championship, ossia il campionato del mondo per la categoria, dove si è anche classificata seconda nell’individuale.

Da ricordare che l’argento della Nobilio è la terza medaglia olimpica ottenuta dagli azzurri ai Giochi Giovanili dopo l’oro individuale di Renato Paratore e il bronzo a squadre dello stesso atleta romano insieme a Virginia Elena Carta nel 2014 in Cina.

Nel campionato maschile ha fatto doppietta per l’Australia Karl Vilips, oro con 205 (69 68 68, -5) colpi, davanti allo statunitense Akshay Bhatia (208, -2), all’olandese Jerry Ji e al thailandese Vanchai Luangnitikul (211, +1). In quinta posizione con 213 (+3) il ceco Varclav Tichy e il giapponese Ryou Hisatsune e in settima con 214 (+4) lo svizzero Nicola Gerhardsen.In ottava come detto Andrea Romano (215 – 69 72 74, +5), che è stato autore di una bella prestazione, rimanendo costantemente nelle parti alte della classifica.

Da sabato 13 a lunedì 15 ottobre si disputerà la competizione a squadre con formula quattro palle la migliore nel primo giro, quindi foursome nel secondo e medal nel terzo con somma degli score dei due giocatori di ciascuna rappresentativa. Alessia Nobilio e Andrea Romano hanno ottime chances per recitare ancora un ruolo da protagonisti. Il team italiano è assistito dall’allenatore Roberto Zappa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 11 ottobre 2018
Tags
Ultimi articoli