EuroTour: in Qatar Paratore quarto

Di Ufficio Stampa FIG

Splendido risultato del giovane romano,
mentre scivola indietro Pavan (13°)
e purtroppo crolla Gagli (34°). Vince Pepperell

Per la classifica in tempo reale, clicca qui

QUARTO GIRO – Renato Paratore con un gran giro in 66 (-6) colpi, miglior score di giornata, e il totale di 273 (71 66 70 66, -15), ha ottenuto un brillante quarto posto, rimontando dal 23°, nel Commercial Bank Qatar Masters (European Tour) disputato sul percorso del Doha GC (par 72), nella capitale del Qatar, dove l’inglese Eddie Pepperell (270 – 65 69 66 70, -18) ha firmato il primo titolo nel circuito. Ottima prova anche di Andrea Pavan, 13° con 276 (68 69 67 72, -12), mentre hanno perso terreno nel finale Lorenzo Gagli, 34° con 279 (67 70 67 75, -9), ed Edoardo Molinari, 72° con 286 (66 74 70 76, -2).

Pepperell nel finale ha contenuto il ritorno del connazionale Oliver Fisher, secondo con 271 (-17), e dello svedese Marcus Kinhult, terzo con 272 (-16). Hanno affiancato Paratore gli spagnoli Pablo Larrazabal e Gonzalo Fernandez Castaño, e il francese Gregory Havret. All’ottavo posto con 274 (-14) il tedesco Sebastian Heisele e il sudafricano George Coetzee.

Eddie Pepperell, 27enne di Oxford, ha affrontato il giro conclusivo con molta accortezza e ha avuto ragione con tre birdie e un bogey per il 70 (-2). Ha ricevuto un assegno di 236.315 euro su un montepremi di 1.420.000 euro. Renato Paratore ha segnato due birdie e un bogey in uscita, poi ha condotto nove buche spettacolari con cinque birdie senza bogey replicando il 66 del secondo turno. Andrea Pavan, quarto alla partenza  insieme a Gagli, ha tenuto con tre birdie e altrettanti bogey per il 72 del par. Tre bogey sulle prime nove buche hanno condizionato Lorenzo Gagli che ha terminato in 75 (+3) complessivamente con due birdie e cinque bogey. Per Edoardo Molinari 76 (+4) colpi con un birdie e cinque bogey. Out al taglio Matteo Manassero, 99° con 143 (70 73, -1), e Nino Bertasio, 121° con 146 (73 73, +2).

TERZO GIRO – Classifica che ci piace molto, quella del Commercial Bank Qatar Masters (European Tour) in svolgimento al Doha GC (par 72), nella capitale del Qatar. Sono infatti al quarto posto Lorenzo Gagli (-12, 67 70 67) e Andrea Pavan (-12, 68 69 67), in compagnia dell’inglese David Horsey, dello svedese Marcus Kinhult e del francese Gregory Havret. Guidano la classifica (-16) gli inglesi Oliver Fisher ed Eddie Pepperell, che precedono l’americano Sean Crocker (-14), al quarto posto.

Il -5 odierno di Gagli è maturato tutto nella prima parte del giro, con altrettanti birdie nelle prime dieci buche, seguite poi da otto par. Molto più movimento lo score di Pavan, identico da un punto di vista aritmetico ma derivato da ben otto birdie a cui si sono opposti tre bogey.

Incrociando le dita, domani sarà un giornata davvero importante per i nostri due giocatori, davvero in posizione ideale per ottenere un grande risultato. Hanno possibilità di successo anche i sette concorrenti sulla nona piazza con 205 (-11) tra i quali l’inglese Chris Woods e gli spagnoli Pablo Larrazabal e Gonzalo Fernandez Castaño, vincitore di due Open d’Italia.

Hanno chiuso in 70 (-2) Renato Paratore, con quattro birdie e due bogey, ed Edoardo Molinari con cinque birdie e tre bogey: i due occupano rispettivamente il 23° e il 52° posto. Out al taglio Matteo Manassero, 99° con 143 (70 73, -1), e Nino Bertasio, 121° con 146 (73 73, +2).

Il montepremi è di 1.420.000 euro con prima moneta di 233.235 euro.

Il torneo su Sky – L’ultimo giro del Commercial Bank Qatar Masters viene teletrasmesso da Sky domenica 25 febbraio, dalle ore 10 alle ore 14,30 (Sky Sport 2 HD).

SECONDO GIRO – Renato Paratore ha operato un gran recupero dal 77° al 16° posto con 137 (71 66, -7) colpi, dopo un ottimo 66 (-6), nel Commercial Bank Qatar Masters (European Tour) in svolgimento al Doha GC (par 72), nella capitale del Qatar. Stesso 137 per Lorenzo Gagli (67 70) e per Andrea Pavan (68 69) e 53ª posizione per Edoardo Molinari con 140 (66 74, .4). Out al taglio Matteo Manassero, 99° con 143 /70 73, -1), e Nino Bertasio, 121° con 146 (73 73, +2). E’ salito in vetta con 133 (67 66, -11) lo spagnolo Adrian Otaegui e lo seguono a un colpo il sudafricano Erik Van Rooyen, l’inglese Eddie Pepperell, il francese Gregory Havret e lo scozzese Stephen Gallacher (134, -10). Tra i concorrenti in sesta posizione con 135 (-9) l’iberico Pablo Larrazabal e in 11ª con 136 (-8) l’altro spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño. Fuori il coreano Jeunghun Wang, che difendeva il titolo, medesimo score di Manassero.

Adrian Otaegui, 25enne di San Sebastian con un titolo nel tour datato 2017, ha preso la leadership con sette birdie e un bogey per il 66. Renato Paratore, che come Lorenzo Gagli ha interrotto la striscia di quattro tagli consecutivi, ha trovato un bogey alla 6ª buca, ma ha reagito immediatamente con quattro birdie consecutivi ai quali se ne sono aggiunti altri tre. Gagli ha girato in 70 (-2) con quattro birdie e due bogey, Andrea Pavan in 69 (-3) con cinque birdie e due bogey ed Edoardo Molinari in 74 (+2) con un birdie e tre bogey. Per Matteo Manassero 73 (+1) colpi con tre birdie, due bogey e un doppio bogey e altrettanti per Nino Bertasio con cinque birdie, due bogey e due doppi bogey, uscito dopo 36 buche per la prima volta in stagione. Il montepremi è di 1.420.000 euro con prima moneta di 233.235 euro.

Il torneo su Sky – Il Commercial Bank Qatar Masters viene teletrasmesso da Sky. Terza giornata: sabato 24 febbraio dalle ore 10 alle ore 14,30 (Sky Sport 2 HD).

PROLOGO – Sei gli italiani in campo anche nel Commercial Bank Qatar Masters (22-25 febbraio), il torneo dell’European Tour che avrà luogo al Doha GC, nella capitale del Qatar, e al quale parteciperanno Edoardo Molinari, Matteo Manassero, Nino Bertasio, Renato Paratore, Andrea Pavan e Lorenzo Gagli. Difende il titolo il coreano Jeunghun Wang in un contesto che comprende gli inglesi Chris Wood e Andy Sullivan, il gallese Jamie Donaldson, lo svedese Robert Karlsson, lo spagnolo Pablo Larrazabal, i sudafricani Haydn Porteous e Richard Sterne, l’australiano Scott Hend e lo statunitense Julian Suri. Tra gli orientali riscuotono credito l’indiano Shubhankar Sharma, leader della money list, il thailandese Thongchai Jaidee, il cinese Ashun Wu e il giapponese Hideto Tanihara.

Cercano conferme Edoardo Molinari e Andrea Pavan dopo la bella prova in Oman (16.i) e intendono continuare la striscia positiva Nino Bertasio e Matteo Manassero, il primo sempre a premio in cinque gare e il secondo una sola volta fuori dopo 36 buche in altrettante. Proveranno invece a cambiare decisamente marcia Renato Paratore e Lorenzo Gagli, reduci da quattro tagli consecutivi. Il montepremi è di 1.420.000 euro con prima moneta di 233.235 euro.

Il torneo su Sky – Il Commercial Bank Qatar Masters sarà teletrasmesso da Sky. Prima giornata: giovedì 22 febbraio dalle 7,30 alle ore 10,30 e dalle ore 12 alle ore 15 (Sky Sport 2 HD)

© RIPRODUZIONE RISERVATA 22 febbraio 2018
Tags
Ultimi articoli