Francesco Laporta aveva già conquistato l’accesso alla stagione 2020 dello European Tour.

Con questa prestazione ha però dimostrato tutto il suo talento vincendo sia il Challenge Tour Grand Final sia la Road To Mallorca.

Con lo score di 278 colpi (-6) Francesco Laporta vince il Challenge Tour Grand Final davanti al tedesco Sebastian Heisele e il francese Robin Sciot-Siegrist.

Una gara su un campo impegnativo che ha permesso solo a otto giocatori di concludere il torneo sotto il par.

Francesco non ha permesso mai ai suoi avversari di attaccarlo rispondendo a tutte le loro offensive.

Sebastian Heisele, che aveva cominciato l’ultimo giro alla pari con Laporta, ha preso due colpi di distacco già sulle prime nove non riuscendo ad entrare mai nella scia del ragazzo di Puglia.

Il francese Robin Sciot-Siegrist non è mai riuscito a prendere il passo di Francesco e recuperando nell’ultimo giro una sola posizione in classifica.

Francesco Laporta è il quinto italiano a conquistare il successo nella money list del Challenge Tour dopo Giuseppe Calì (1990), Michele Reale (1997), Edoardo Molinari (2009) e Andrea Pavan (2013).

Sull’isola di Maiorca Lorenzo Scalise, l’altro azzurro ammesso alla finale, ha concluso al 41° posto.