WGC: domina Matsuyama, Molinari ottimo sesto

Di Ufficio Stampa FIG

Bellissimo torneo dell’azzurro e risultato top in una gara
ai vertici mondiali. Strepitosa prova del vincitore.
A sette colpi Stenson e Berger  

 

Per la classifica in tempo reale, clicca qui

QUARTA GIORNATA – Ottima prestazione di Francesco Molinari, sesto con 274 (67 69 68 70, -14) colpi, nel WGC-HSBC Champions, ultimo torneo stagionale del WGC, il minitour mondiale, disputato allo Sheshan International GC (par 72) di Shanghai in Cina. Ha dominato il giapponese Hideki Matsuyama (265 – 66 65 68 66, -23) che ha lasciato a sette colpi lo statunitense Daniel Berger e lo svedese Henrik Stenson (272, -16). Al quarto posto con 273 (-15) il nordirlandese Rory McIlroy, numero tre mondiale, e Bill Haas e al sesto, alla pari con Molinari, anche Rickie Fowler e l’inglese Ross Fisher. In alta classifica lo spagnolo Sergio Garcia e lo scozzese Russell Knox, campione uscente, noni con 276 (-12), e l’australiano Adam Scott, 14° con 279 (-9). Deludente Dustin Johnson, numero due mondiale, 35° con 287 (-1).

La grande prova di Matsuyama, al primo titolo WGC, è sintetizzata dalle ultime 45 buche con 15 birdie senza bogey. Ha ricevuto un assegno di 1.620.000 dollari su un montepremi di 9.500.000 dollari. Per Molinari giro finale in 70 (-2) colpi con quattro birdie e due bogey.

TERZA GIORNATA – Un altro splendido giro sotto il par per Francesco Molinari (67 69 68, -12), partito in maniera straordinaria (tre birdie nelle buche d’avvio) nel terzo giro al WGC-HSBC Champions allo Sheshan International GC di Shanghai. In un field di  livello assoluto, Chicco sta dimostrando di valere senz’altro un posto fra i primi 20 del mondo. Sul suo score altri due birdie (12 e 18) e un solo bogey (10), per un -12 finale che lo piazza al quarto posto dietro Sigieki Matsuyama, Russel Knox e Daniel Berger, a pari merito con Haas. Inalterato il vantaggio del campione giapponese (tre colpi, score a -17) sul primo dei suoi inseguitori e comunque gara ancora molto incerta all’inizio dell’ultimo e decisivo giro di domenica. Inalterata o quasi la situazione di Rory McIlroy (ottavo a -9), mentre risale cinque posizioni Rickie Fowler, che è sesto a -10 insieme a Ross Fisher. I maggiori recuperi sono quelli di Shane Lawry, Thomas Pieters ed Henrik Stenson, tutti ottavi con McIlroy, che hanno guadagnato rispettivamente 18, 15 e 10 posti, grazie a score di 7, 6 e 5 colpi sotto il par. Ottavi anche Matt Kuchar e il cinese Xinjun Zhang.

SECONDA GIORNATA – Francesco Molinari quarto con 136 (67 69, -8) colpi, ha guadagnato due posizioni nel WGC-HSBC Champions allo Sheshan International GC (par 72) di Shanghai in Cina, ultimo torneo stagionale del WGC, il minitour mondiale. Ha preso il largo il giapponese Hideki Matsuyama (131 – 66 65, -13), che precede di tre colpi lo statunitense Bill Haas e lo scozzese Russell Knox (134, -10), campione uscente.

Molinari (per lui parziale di 69, -3 con 7 birdie e 4 bogey), vincitore della gara nel 2010, è affiancato dall’americano Daniel Berger e dall’inglese Richard Bland. In risalita il nordirlandese Rory McIlroy, numero tre mondiale, settimo con 137 (-7), e ritardo praticamente incolmabile per lo statunitense Dustin Johnson, numero due, 55° con 148 (+4), e per l’inglese Danny Willett, campione Masters, 70° con 152 (+8). Il montepremi è di 9.500.000 dollari

Il torneo su Sky – Il WGC-HSBC Champions viene teletrasmesso in diretta da Sky. Terza giornata: sabato 29  ottobre dalle ore 5 alle ore 10 (Sky Sport 2 HD).

© RIPRODUZIONE RISERVATA 30 ottobre 2016
Tags
Ultimi articoli