-->

Open d’Italia:
lo sapevate che…

Di Redazione

Alcune curiosità sul nostro torneo, uno dei più antichi
dell’European Tour, la cui 74esima edizione
scatta giovedì 12 sul percorso del Golf Club Milano

• Con il successo dello scorso anno al Golf Club Milano, Francesco Molinari è il settimo giocatore nella storia dell’Open d’Italia da quando questo fa parte dell’European Tour (1972) ad aver conquistato il titolo due volte. Oltre a Chicco (Tolcinasco 2006 e Milano 2016) gli altri sono Hennie Otto (2008 – 2014), Bernhard Langer (1983 – 1997), Sandy Lyle (1984 – 1992), Sam Torrance (1987 – 1995), Ian Poulter (2000 – 2002) e Gonzalo Fernandez-Castaño (2007 – 2012).

• La vittoria nel 2016 di Molinari all’Open d’Italia è stata la quarta di un giocatore azzurro nel nostro torneo da quando fa parte dell’European Tour: Baldovino Dassù nel 1976, Massimo Mannelli nel 1980 e Francesco Molinari 2006 e 2016.

• Con il titolo dello scorso anno Francesco Molinari ha confermato gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni all’Open d’Italia. Il numero 1 azzurro vanta infatti 5 top ten nelle ultime dieci apparizioni: la vittoria del 2006 a Tolcinasco, il terzo posto nel 2007 sempre a Tolcinasco, il sesto del 2009 al Royal Park, l’ottavo del 2011 sempre al Royal Park e il titolo dello scorso anno al Milano.

• L’Open d’Italia vanta nella sua ultra settantenne storia celebri vincitori di major che hanno scritto il loro nome anche nell’albo d’oro del nostro torneo: Sir Henry Cotton (1936), Peter Thomson (1959), Tony Jacklin (1973), Billy Casper (1975), Bernhard Langer (1983, 97), Sandy Lyle (1984, 92), Greg Norman (1988) e Graeme McDowell (2004)

.

• L’Open d’Italia è giunto alla sua 74esima edizione, la prima fu giocata nel 1925. Il torneo è uno dei soli sei dell’European Tour ad essere stato disputato ogni anno dall’istituzione nel 1972 del circuito continentale. Gli altri sono l’Open Championship, l’HNA Open de France, il KLM Open, l’Omega European Masters e il BMW PGA Championship.

• Il montepremi di 7 milioni di dollari in palio quest’anno è il più alto mai fatto registrare dall’Open d’Italia nella sua storia.

• Tommy Fleetwood, Alex Noren, Jon Rahm e Rafa Cabrera Bello cercano al Golf Milano la seconda affermazione in un torneo delle Rolex Series 2017. Noren si è infatti imposto quest’anno nel BMW PGA Championship, Fleetwood nel HNA Open de France, Rahm nel Dubai Duty Free Irish Open mentre Cabrera-Bello ha conquistato l’Aberdeen Asset Management Scottish Open.

• L’Open d’Italia il prossimo anno cambierà ancora data: è stato infatti ufficialmente comunicato che nel 2018 il nostro torneo sarà disputato dal 31 maggio al 3 giugno, la settimana dopo il BMW PGA Championship, sempre all’interno delle Rolex Series.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 10 ottobre 2017
Tags
Ultimi articoli