Alps Tour: 11 azzurri su 24 conquistano la carta

Di Ufficio Stampa FIG

Assegnati i 35 “pass” della Qualifying School
fra i 144 giocatori in campo sui due percorsi
del La Cala Resort di Mijas (Spagna)

 

Undici giocatori italiani hanno ottenuto la ‘carta’ per l’Alps Tour 2017 nella finale della Qualifying School che si è tenuta sui due percorsi del La Cala Resort (Asia Course par 72, Europa Course par 71) a Mijas in Spagna, dove hanno vinto con 208 (-7) colpi i francesi Antoine Rozner (67 67 74) e Baptiste Chapellan (67 68 73) davanti al connazionale Jean-Baptiste Gonnet (209, -6).

Sono entrati tra i primi 38 e avranno una ‘carta’ categoria 6, a tempo pieno, Jacopo Vecchi Fossa ), ottavo con 214 (76 67 71, -1), Leonardo Sbarigia, 20° con 217 (70 70 77, +2), e i dilettanti Andrea Saracino, 28° con 219 (74 73 72, +4), e Andrea Cavallaro, 35° con 220 (77 72 71, +5). Hanno ottenuto la ‘carta’ categoria 8, che concede un po’ meno possibilità di gioco, Carlo Casalegno (am), 41° con 222 (73 74 75, +7), Luca D’Andreamatteo (73 74 76, nella foto) e Luca Castelli (79 69 75), 48.i con 223 (+8). Leonardo Motta (75 71 78), Alberto Campanile (75 72 77) e Michele Cea (am, 71 78 75), 53.i con 224 (+9), e Daniele Bomarsi (am, 72 75 79), 65° con 226 (+11).

Hanno iniziato la gara 144 concorrenti che nei primi due turni si sono alternati sue due tracciati del circolo. Il taglio dopo 36 buche, caduto a 149 (+6), ha lasciato in corsa 67 giocatori che hanno concluso il torneo sull’Asia Course.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 17 dicembre 2016
Tags
Ultimi articoli