Appuntamento BMW al Marco Simone

Di Lucilla Quaglia

Vincono l’affollata tappa romana del BMW Golf Cup International 2018 Neri, Iannucci e Sacchi

 

 

Al Marco Simone di scena una gara affollatissima, con moltissime persone rimaste in lista di attesa, che ha fatto scendere in campo 150 giocatori fin dalle prime ore dell’alba: si è trattato della prestigiosa “BMW Golf Cup International 2018” che prevede in tutto 19 tappe nazionali e una finale, a cui potranno partecipare solo i primi netti di categoria.

Sul tracciato anche Claudio Amendola, Kaspar Capparoni, Davide Devenuto, il professor Roy De Vita.

Poi cocktail e premiazione delle due categorie maschili, e di quella femminile, a cura di Lavinia Biagiotti Cigna, presidente del Gruppo Biagiotti, dell’amministratore delegato di BMW Roma, Andrea Gucciardi, e del presidente del comitato Fig Lazio, Carlo Scatena. “Per noi questa rappresenta sempre una grande occasione – dice la Biagiotti – e i numeri dell’edizione 2018 sono stati numeri davvero da record”.

Per i premiati: in prima categoria maschile vittoria di Vito Neri che con 36 punti batte di due lunghezze Giuliano Pozzilli. Lordo al coreano Lee Sung Nam con 32 punti. In seconda categoria maschile affermazione di Vincenzo Iannucci che con 39 batte Pier Paolo Re. Nella categoria femminile invece pole position di Laura Sacchi con 36, a quattro punti da Mirella Ellari. Lordo femminile a Camilla Cecchini, con 26.

Dj set di Tamara Selim e performance musicale con violino elettrico a cura di Alessandro Vece.

La finale internazionale si svolgerà in Messico e vi potranno accedere i vincitori delle tre categorie nazionali.

Nella foto Lavinia Biagiotti Cigna, proprietaria del Circolol e presidente del Gruppo Biagiotti, e l’amministratore delegato di BMW Roma, Andrea Gucciardi

© RIPRODUZIONE RISERVATA 07 maggio 2018
Tags
Ultimi articoli