Al Golf Club di Punta Ala bisogna impegnarsi seriamente. I rischi sono rappresentati da moltissimi alberi, scarpate e green stretti e difficili da centrare. A tutto ciò bisogna aggiungere i dislivelli: accade di rado di avere i piedi in piano con la palla. A parte questo, è superbo il panorama che si gode da ogni tee di partenza. Il progetto del campo è firmato dall’architetto Giulio Cavalsani. La sistemazione è presso il Golf Hotel Punta Ala di Castiglione della Pescaia. Spiaggia, centro benessere, piscina e ottima cucina sono solo alcuni dei servizi che l’hotel dedica agli ospiti che vengono accolti e coccolati in un’atmosfera di assoluta serenità, immersi in un ambiente naturalistico unico.