L’austriaco Bernd Wiesberger vince il Made in Denmark con lo score di 270 colpi (-14) davanti allo scozzese Robert MacIntyre.

Nel quarto giro Andrea Pavan recupera 10 posizioni e chiude 25°, mentre Guido Migliozzi ne recupera 12 e conclude 33°.

A Farsø, sul percorso dell’Himmerland Golf & Spa Resort Edoardo Molinari termina la gara al 41° posto.

Erano sono usciti al taglio Nino Bertasio, Filippo Bergamaschi, Lorenzo Gagli, e Renato Paratore.

Si è invece ritirato, dopo dieci buche del primo giro, Matteo Manassero.