-->

Javier Zanetti e lo stile Volvo

Di Fulvio Golob

L’ex capitano dell’Inter e Beppe Severgnini sono stati gli applauditissimi protagonisti dell’incontro svoltosi al Volvo Studio Milano per il ciclo Vision 2020 Talk

I racconti del grande campione, esempio indiscusso e riconosciuto di sportività, hanno catturato l’attenzione dei tantissimi presenti che gremivano il Volvo Studio. Le venti domande del Direttore di Settehanno fatto uscire una volta di più i valori e la straordinaria umanità che hanno caratterizzato la vita di Zanetti in campo e fuori.

Vision 2020 Talks, ciclo centrato su storie di persone, costituisce un concept originale che descrive i trenddella società attraverso le vicende di personaggi che hanno interpretato in modo unico il loro percorso di vita e professionale.

Il titolo della serie di incontri è derivato da Volvo Vision 2020, approccio che combina Mobilità Sostenibile e Sicurezza puntando all’azzeramento della mortalità per incidente stradale a bordo di una nuova Volvo per l’anno 2020.

Con i Vision 2020 Talks il Volvo Studio Milano offre un ulteriore esempio significativo dell’apertura intellettuale di Volvo e della propria funzione a favore della divulgazione della Cultura e del dialogo.

Il campione argentino, Vice President nerazzurro nonché simbolo della squadra, sapientemente stimolato dall’amico nonché tifoso interista Beppe Severgnini, ha raccontato delle sue origini umili e dell’incredulità per la convocazione dell’Inter, delle gioie e delle delusioni di una lunghissima carriera, del rispetto per i tifosi e del rapporto con gli allenatori; ma soprattutto, ha sottolineato l’importanza di valori come l’amore per la famiglia e l’umiltà, che hanno sempre guidato la sua azione e la sua vita.

Le parole di Zanetti sono state costantemente sottolineate dagli applausi del pubblico e dei tantissimi tifosi presenti, che non hanno voluto mancare un’occasione unica per apprezzare una volta di più le straordinarie doti umane del Capitano per antonomasia. La serata è stata anche trasmessa in diretta su Facebook.

È stato davvero un momento straordinario quello che abbiamo vissuto al Volvo Studio Milano grazie a Javier Zanetti e a Beppe Severgnini”, ha dichiarato Michele CrisciPresidente Volvo Car Italia. “Volvo ha da tempo una relazione stretta con FC Internazionale Milano basata sulla condivisione di valori forti come integrità, rispetto, qualità e impegno. E non c’è dubbio che Javier sia il miglior esempio di tutto questo. Il Capitano è una straordinaria testimonianza di continuità, fra fedeltà ai valori semplici e genuini della tradizione e una costante dedizione tesa al miglioramento per il futuro. Esattamente quanto Volvo sta esprimendo a sua volta nella sua azione. Ed è comunque per noi motivo di orgoglio la vicinanza con un esempio di umanità ancora prima che di sportività riconosciuto da tutti, indipendentemente dalle idee o dalla fede calcistica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 09 maggio 2018
Tags
Ultimi articoli