Mondiali femminili a squadre: italiane seste

Di ufficio Stampa FIG

L’Italia (Alessia Nobilio, Caterina Don, Emilie Alba Paltrinieri) ha ottenuto un ottimo sesto posto con 570 (-10) colpi nel World Amateur Team Championships – Espirito Santo Trophy, ossia il campionato del mondo femminile a squadre disputato al Carton House Golf Club (nella foto), sui due tracciati del Montgomerie Course (par 72) e dell’O’Meara Course (par 73), a Carton Demesne in Irlanda. È uno dei migliori risultati delle azzurre che furono seconde nel 1996 e nel 1998.

Hanno dominato le ragazze degli Stati Uniti (Jennifer Kupcho, Kristen Gillman, Lilia Vu) che hanno conquistato il titolo con 551 colpi (-29), superando largamente il Giappone (561, -19) e la Corea (562, -18), campione uscente. Al quarto posto con 566 (-14) la Cina, al quinto con 569 (-11) la Germania e, dopo le azzurre, il Canada (573, -7), la Danimarca e il Messico (574, -6).

Nella graduatoria individuale l’oro è andato per la seconda volta di fila alla Corea grazie ad Ayean Cho (273, -17) che nelle ultime battute ha avuto ragione di Jennifer Kupcho e della giapponese Yuka Yasuda, entrambe con 275 (-15). All’ottavo posto con 285 (73 68 76 68, -5) Alessia Nobilio, autrice di un brillante 68 (-5) sull’O’Meara Course, dove le azzurre hanno giocato nel giro finale, al 23° con 289 (70 74 74 71, -1) Caterina Don e al 42° con 293 (76 74 72 71, +3) Emilie Alba Paltrinieri. Hanno accompagnato il team azzurro, che ha dato prova di una decisa compattezza di squadra, l’allenatore Roberto Zappa e il fisioterapista Luciano Bonici.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA 03 settembre 2018
Tags
Ultimi articoli