-->

Fiorellini domina l’English Girl

Di Andrea Ronchi

La tredicenne dell’Olgiata si è imposta con 223 colpi nell’English Girls U14 Open Amateur Championship disputato sul percorso delLyme Regis Golf Club

Ancora un successo italiano in campo internazionale in una stagione che si colora sempre più d’azzurro. Lo ha firmato Francesca Fiorellini che si è imposta con 223 (75 76 72, +1) colpi nell’English Girls U14 Open Amateur Championship disputato sul percorso delLyme Regis Golf Club (par 74), nella città da cui il circolo prende nome, in Inghilterra.

La tredicenne romana, portacolori dell’Olgiata GC, con un gran giro finale in 72 (-2) ha distaccato di cinque colpi l’austriaca Anna Neumayer e l’inglese Patience Rhodes (228-+6). A completare la bella prestazione azzurra il sesto posto di Charlotte Cattaneo con 232 (+10) e si sono ben comportate anche Giulia Bellini, 14ª con 236 (+14), e Beatrice Galli, 27ª con 251 (+29).

“Ero molto emozionata – ha detto la vincitrice – all’inizio della giornata. Poi è andata via via svanendo e quando sull’ultima buca ho avuto la certezza di aver vinto si è trasformata in una autentica eccitazione.”

Francesca Fiorellini (nella foto dopo la premiazione) ha ottenuto l’ottavo successo individuale dei dilettanti azzurri nel 2018 a cui si aggiungono due vittorie a squadre, compresa quella prestigiosa nell’Europeo Girls. Una grande dimostrazione di vitalità del golf nazionale giovanile, che emerge in tutte le fasce d’età. Merito delle qualità dei ragazzi, del lavoro dei loro maestri e di quello dello staff tecnico azzurro che li pone in grado di esprimere al meglio le loro potenzialità. Naturalmente da ricordare anche le straordinarie imprese di Francesco Molinari, tre titoli con un major (Open Championship), in campo professionistico e i nove complessivi degli italiani al momento.

Per l’olgiatina è il primo successo all’estero che si unisce al titolo tricolore Baby 2017 e alla vittoria nel Memorial Carlo Della Vida Over 12 (2018). Numerosi i piazzamenti tra cui i due secondi posti nel Campionato Pulcine (2017 e 2018).

Nel torneo non hanno superato il taglio Rebecca Galasso, 41ª con 169 (+21), Giulia Lombardo, 47ª con 171 (+23), e Ottavia Lombardo, 68ª con 188 (+40).

Nella categoria Under 16 ha condotto una buona gara Giulia Cardone, settima con 302 (76 76 76 74, +6). Ha realizzato uno score veramente eccellente la finlandese Kerttu Hiltunen che ha conquistato il titolo con 285 (68 72 73 72) colpi, ben undici sotto par, unica concorrente nei due tornei a battere il campo. Ben distaccate le inglesi Ellie Gower, Jess Baker e Rafiah Banday, seconde con 296 (par).

Non sono state ammesse alle 36 buche conclusive, disputate nell’ultima giornata, Angelica Lorenzani Borsari, 34ª con 160 (+12) e out per un colpo, Nicoletta Verticale, 49ª con 165 (+17), Chiara Mellina Gottardo, 54ª con 167 (+19), e Carolina Melgrati, 58ª con 169 (+21). Con il team azzurro l’accompagnatrice Dorotea Maria Cancelliere e l’allenatore Roberto Recchione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 10 agosto 2018
Tags
Ultimi articoli