Challenge: Nansen profeta in patria

Di Fulvio Golob

Il danese vince a Farsa il torneo di casa.
Gli azzurri: Di Nitto 24°, Tadini 29°,
Bergamaschi 47° e Maccario 64°

Per la classifica finale, clicca qui

Nel Made in Denmark Challenge, che si è disputato sul percorso di Farsa, stravince in casa il danese Johacim Hansen. Per il 27enne di Hillerød, secondo successo sul Challenge Tour dopo quello conquistato a fine aprile in Turchia, dove aveva preceduto per tre colpi il nostro Lorenzo Gagli. Hansen (-15, 64 72 63 70) ha lasciato a ben cinque colpi il secondo classificato il finlandese Kalle Samooja (-1o), seguito a una lunghezza da un altro danese, Martin Ovesen. Hansen è anche primo nella classifica della Road to Ras Al Khaimah, con oltre 130 mila euro vinti, dove precede ancora una volta Gagli, a quota 103 mila.

Prestazione da media classifica per i quattro azzurri presenti in Danimarca, che si sono così classificati: Di Nitto 24°, Tadini 29°, Bergamaschi 47° e Maccario 64°. Dopo una discreta partenza nei primi due giri, quasi tutti sopra par quelli conclusivi per i nostri giocatori. Di Nitto, il migliore fra gli azzurri, ha chiuso a -3, con 12 colpi di distanza dal vincitore.

Prossimo appuntamento del Challenge a Praga, cui farà seguito, dal 12 al 15 luglio l’Italian Challenge presented by Cashback World in programma a Is Molas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 01 luglio 2018
Tags
Ultimi articoli