Challenge: Laporta decimo in Cina

Di Ufficio Stampa FIG

Con questo risultato, l’azzurro
manca la finale negli EAU,
cui parteciperà solo Lorenzo Gagli

Francesco Laporta si è classificato decimo con 273 (70 69 63 71, -15) colpi nel Foshan Open, penultimo torneo del Challenge Tour che si concluderà la prossima settimana con il Ras Al Khaimah Challenge Tour Grand Final (31 ottobre-3 novembre) dove si assegneranno le 15 ‘carte’ per l’European Tour 2019.

Sul percorso del Foshan Golf Club (par 72) a Foshan City in Cina, si è imposto il francese Victor Perez (269 – 68 65 67 69, -19) che ha superato con un birdie alla prima buca di spareggio lo scozzese Robert MacIntyre (269 – 68 72 64 65), il quale lo sveva raggiunto con un eagle sull’ultimo green. Al terzo posto con 270 (-18) lo statunitense Sean Crocker e l’inglese Max Orrin e al quinto con 271 (-17) l’olandese Darius Van Driel e l’inglese Jack Singh Brar.

Victor Perez, 26enne si Semeac, ha ottenuto il secondo titolo nel circuito (quattro birdie e un bogey nel suo parziale di 69, -3 conclusivo) e con l’assegno di 69.686 euro, su un montepremi di 430.000 euro, è salito al secondo posto della money list assicurandoli il salto nell’European Tour 2019.

Francesco Laporta (nella foto), secondo dopo tre turni, non è riuscito ad entrare tra i primi 45 della money list che andranno al Grand Final. È salito dal 62° al 52° posto, ma per centrare l’obiettivo si sarebbe dovuto classificare entro i primi cinque. Ha segnato un 71 (-1) con tre birdie e con un doppio bogey che gli ha tolto i due colpi necessari per agganciare il quinto posto.

Sono usciti al taglio Lorenzo Gagli, 101° con 146 (74 72, +2), e Aron Zemmer, 117° con 150 (72 78, +6). Gagli farà il viaggio nell’Emirato praticamente con una ‘carta’ già in tasca, ma negli ultimi due tornei, con altrettanti tagli, è scivolato dalla sesta all’11ª posizione dell’ordine di merito. Non corre rischi di perderla, ma se vorrà giocare con continuità sull’European Tour 2019 dovrà quanto meno ricollocarsi tra i top ten.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 22 ottobre 2018
Tags
Ultimi articoli