Alps Tour: Zucchetti terzo in Egitto

Di Fulvio Golob

Seconda prova del circuito nella terra dei Faraoni,
dominata dal neo professionista inglese
Singh Brar, davanti all’austriaco Neumayer

Nella seconda gara egiziana dell’Alps Tour, il Red Sea Little Venice Open, vittoria per distacco dell’inglese Jack Singh Brar, passato professionista nello scorso settembre. Il novo leader dell’ordine di merito si è imposto con 201 colpi (69 65 67, -15), ben cinque meno del secondo classificato, l’austriaco Bernard Neumayer (206, -10). Terzo il nostro Federico Zucchetti (-9, a destra nella foto) e n quarta posizione  (-7) un altro austriaco, Michael Ludwing, e lo spagnolo David Borda, mentre sesto si è piazzato il nostro Andrea Saracino, affiancato dall’inglese Ben Wheeler.

Federico Zucchetti ha ottenuto un ottimo terzo posto con 207 (69 70 68, -9) colpi , secondo torneo stagionale dell’Alps Tour disputato sul percorso del Sokhma Golf Club (Course A e Course B, par 72) ad Ataqah in Egitto. Bella prova anche di Andrea Saracino, sesto con 210 (71 70 69, -6), e in buona classifica Filippo Bergamaschi, 15° con 212 (74 68 70, -4), ed Enrico Di Nitto, 24° con 214 (70 74 70, -2).

Non hanno superato il taglio Carlo Casalegno e Michele Ortolani 54.i con 147 (+3, Leonardo Sbarigia e Guglielmo Bravetti 58.i con 148 (+4), Michele Cea 65° con 149 (+5), Manfredi Manica (am) 71° con 150 (+6), Andrea Cavallaro 80° con 151 (+7), Andrea Vercesi 82° con 152 (+8), e Andrea Picchio (am) 85° con 153 (+9).

A Singh Brar è andato un assegno di 5.800 euro su un montepremi di 40.000 euro. Prossimo appuntamento per l’Alps Tour dal 28 febbraio al 2 marzo con il Golf Nazionale Open, sul tracciato del Golf Nazionale a Sutri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 21 febbraio 2018
Tags
Ultimi articoli