A metà mattina della terza giornata di gara dello Scottish Open Andrea Pavan recuperava 64 posizioni in classifica consegnando lo score di leader.

Un giro perfetto quello di Andrea (-14) senza bogey, con 2 eagle e 5 birdie, per uno score di nove colpi sotto il par di giornata, che lo colloca al decimo posto per il torneo.

A fine giornata il leader del torneo è Bernd Wiesberger che con lo score di 193 colpi (-20) ha due lunghezze di vantaggio sul sudafricano Van Rooyen.

Al terzo posto a 4 colpi il nostro Nino bertasio ed il francese Romain Langasque.

Quinta posizione per Lorenzo Gagli (-15) assieme a Matt Wallace, Jamie Donaldson, Adrian Otaegui e Lee Slattery.

IRenato Paratore (-13) perde due posizioni e chiude il terzo giro in 13ª posizione, Edoardo Molinari (-12) di posizioni ne perde 10 e chiude al 21°.

Scivola di 25 posti in classifica Guido Migliozzi che con lo score di 202 colpi (-11) è al 31° posto.