Edoardo Molinari scende dal primo al terzo posto con 202 colpi (-14), ma rimane in piena corsa per la vittoria del D+D Real Czech Masters.

Sul percorso dell’Albatross Golf Resort sale in vetta il belga Thomas Pieters (200, -16) con un solo colpo di vantaggio sullo spagnolo Adri Arnaus.

Al 17° posto con 207 colpi (-9) Andrea Pavan, campione in carica, e al 39° con 210 (-6) Renato Paratore.

Molinari è in compagnia del cileno Hugo Leon e degli svedesi Robert Karlsson e Rikard Karlberg.

In corsa per il titolo anche il sudafricano Erik Van Rooyen e il norvegese Kristoffer Reitan, settimi con 203 colpi (-13).

Sono usciti al taglio Lorenzo Gagli, Nino Bertasio, Filippo Bergamaschi e Matteo Manassero.