Alla fine del secondo round del Northern Trust lo statunitense Dustin Johnson con lo score di 130 colpi (-12) ottiene la vetta della classifica.

Alle sue spalle ad una sola lunghezza Jordan Spieth che nelle seconde 18 buche recupera 16 posizioni grazie allo score di 64 colpi (-7).

In terza posizione a due colpi dal leader, Abraham Ancer, Troy Merritt, Patrick Reed e Jon Rahm.

E mentre si ritira Tiger Woods per una tensione muscolare, Francesco Molinari perde 15 posizioni e scivola al 66° posto con lo score di 141 colpi (-1).