La terza giornata dell’Open De France ha ricordato una tappa pirenaica del Tour de France.

Alla fine della seconda giornata la statunitense Nelly Korda aveva costruito un ampio margine di vantaggio tra se e le inseguitrici.

Questo però non ha impedito alla francese Joanna Klatten di provare una fuga solitaria di giornata (65, -6) portandosi dietro la connazionale Celine Boutier (67, -4).

La giornata della Klatten è sembrata una tappa pirenaica del Tour perché non era facile recuperare tutti quei colpi.

Finite le prime nove era ancora in par avendo marcato due birdie ed un doppio bogey.

Ma ci ha creduto e sulle seconde ha messo a segno 6 bellissimi birdie.

Il risultato finale è stato che la Korda ha chiuso il terzo round al primo posto con 11 colpi sotto il par, ma la Klatten è riuscita a portare lo svantaggio da sei a un colpo.

Con questo risultato domani il finale è tutto da scrivere e l’Open di Francia ancora da assegnare.

Lucrezia Colombotto Rosso chiude il terzo round al 57° posto, mentre Stefania Avanzo al 60° posto.