Rogue ibridi e ferri:
la nuova frontiera del gioco

Di Andrea Vercelli

Dopo il lancio di driver e fairway wood,
la rivoluzionaria serie di Callaway si allarga,
pronta a ridefinire il concetto di potenza,
controllo, facilità e tolleranza nel golf

Settimana di grandi novità in casa Callaway in cui prende forma quella che di fatto sarà una delle serie più popolari della stagione 2018. Dopo l’introduzione di driver e fairway wood a completare l’innovativa serie Rogue ecco l’ibrido e il ferro, bastoni destinati a rivoluzionare allo stesso modo dei legni le rispettive categorie di prodotto sul mercato. Scopriamo nel dettaglio le loro caratteristiche uniche e le soluzioni all’avanguardia introdotte da Callaway.

Ibrido Rogue

Come per i nuovi fairway wood, Callaway ha introdotto la ottimizzata tecnologia Jailbreak anche negli ibridi Rogue, dando vita a un prodotto unico nella sua categoria per lunghezza, precisione e tolleranza. Il Rogue è l’ibrido più potente mai creato da Callaway nella sua storia. La sinergia tra la tecnologia Jailbreak e la Hyper Speed Face Cup (soluzione che ha portato Callaway ad essere il brand numero uno nella categoria degli ibridi) fanno del Rogue un bastone assolutamente innovativo. Insieme alla sua potenza colpisce per l’incredibile facilità con cui si è in grado di far volare la palla alta e con una traiettoria lunga e penetrante, anche con swing non particolarmente veloci.

L’introduzione della tecnologia Jailbreak per la prima volta in un ibrido, con l’inserimento nella testa di due barre in acciaio verticali dietro la faccia, ha permesso di irrigidire notevolmente il corpo, mettendo più carico d’impatto sulla faccia stessa, per promuovere maggiore velocità e distanza alla palla.
La faccia, ultra sottile e resistente allo stesso tempo, è in acciaio Carpenter 455 e colpisce per la sua eccezionale reattività all’impatto, amplificata dal “Effetto Jailbreak”. In combinazione con la tecnologia Hyper Speed ​​Face Cup  mantiene la velocità a un livello superiore su tutta la superficie, permettendo all’ibrido Rogue di generare distanze eccezionali non solo con i colpi centrati ma anche con quelli meno precisi. La tecnologia Internal Standing Wave infine consente di allocare con precisione il centro di gravità, posizionandolo in basso e in avanti per rendere estremamente facile il volo della palla. La combinazione delle tecnologia Jailbreak e Hyper Speed ​​Face Cup promuove una maggiore velocità media della palla nell’ibrido per quello che è definito come fattore Rogue W. Le configurazioni ultraleggere del peso e del loft aiutano gli swing più lenti a generare una velocità della testa mai ottenuta prima e aumentare di fatto la distanza complessiva del colpo.

  • Disponibile dal 9 febbraio prossimo, l’ibrido Rogue è proposto senza sistema di settaggio della pipetta nei modelli 2H (17°), 3H (19°), 4H (21°), 5H (24°) e 6H (27°), anche per mancini (escluso il 6H). Prezzo: 269 euro.

Oltre alla versione standard, Callaway ha prodotto una versione denominata Rogue X, con testa più ampia e dotata delle stesse rivoluzionarie soluzioni tecnologiche. La combinazione di queste tecnologie per incrementare la velocità della palla e la presenza di pesi più leggeri, loft più chiusi e una testa più grande favoriscono la massima distanza esaltando le performance. Il risultato è un ibrido ancora più facile da giocare capace di generare colpi alti, profondi e consistenti anche per quegli swing non particolarmente veloci.

  • L’ibrido Rogue X è proposto senza sistema di settaggio della pipetta nei modelli 3H (18°), 4H (20°), 5H (23°), 6H (26°), 7H (29°) e 8H (32°). Per mancini a disposizione i modelli 3H, 4H e 5H. Prezzo: 269 euro cad.

Ferri Rogue
La stessa filosofia utilizzata nei legni Rogue, ovvero quella di spingersi oltre creando un bastone davvero innovativo sul mercato capace di prestazioni estreme e di una facilità di gioco eccezionale, è stata applicata anche ai nuovi ferri della serie, pronti a rivoluzionare il mercato forti dei loro risultati, test alla mano, con giocatori di differente livello.

Presentano una costruzione multi-materiale di alta qualità capace di combinare perfettamente le nuove tecnologie, nate dai progressi fatti dal settore Ricerca & Sviluppo di Callaway negli ultimi anni che ha permesso all’azienda di Carlsbad di diventare il brand numero 1 al mondo nei ferri. L’obiettivo dichiarato era quello di spingersi oltre ogni limite raggiunto, creando qualcosa un bastone senza precedenti per performance e risultati. Il Rogue è la migliore combinazione possibile di fattori determinanti per il successo di un bastone quali distanza, precisione e tolleranza; mai nessun ferro Callaway è riuscito a spingersi oltre come il Rogue e vi spieghiamo il perché.

I nuovi ferri abbinano la celebre tecnologia Callaway 360 Face Cup con quella a spessore variabile VFT (Variable Face Thickness) ampliando notevolmente l’area della faccia in grado di generare la massima velocità possibile di rilascio della palla all’impatto. La Face Cup utilizza un bordo poco profondo e flessibile intorno al perimetro della faccia che si flette e rilascia all’impatto una straordinaria energia in grado di portare la velocità della palla a livelli mai raggiunti fino ad ora in un ferro. La VFT influenza anche il modo in cui la faccia stessa si flette per promuovere una maggiore velocità anche nei colpi fuori dal centro del bastone. La combinazione di queste due tecnologie fornisce al Rogue massima  velocità d’impatto sulla palla e una superiore distanza complessiva.
Il sistema di pesi in tungsteno ha consentito di posizionare il centro di gravità in modo preciso in ognuno dei ferri lunghi, promuovendo un volo e un controllo dei colpi ottimali in ogni singolo loft. Il tungsteno, due volte più pesante dell’acciaio, concentra il peso significativo in un piccolo spazio dalla forma complessa, chiave per stabilire con precisione la posizione del centro di gravità.

Il lato positivo di avere una faccia sottile è che la velocità della palla è nettamente superiore alla media e si copre di conseguenza maggiore distanza. Il lato negativo è però che ci sia il rischio di una vibrazione eccessiva all’impatto che genera un suono e una sensazione sgradevoli. L’uretano è stato quindi introdotto per ovviare a questo problema; smorza le vibrazioni e migliora il suono e il feeling ma può anche ridurre notevolmente la capacità di flessione della faccia, abbassando il COR e la velocità della palla. Per ovviare a questo Callaway ha creato delle microsfere in uretano elastico in grado di fornire il suono ottimale e il miglior feeling senza compromettere COR o velocità della palla.
Il Rogue è un ferro potente, preciso, facile da giocare ed estremamente versatile e dotato di un tocco unico e un ottimo suono all’impatto, ha una testa di dimensioni tradizionali con topline e larghezza della suola media e offset progressivo.

Oltre alla versione standard, Callaway ha realizzato altri tre modelli, il Rogue Pro, il Rogue X e il Rogue W.

Il Rogue Pro si rivolge ai giocatori più esigenti e presenta una testa più compatta, una topline e una soletta sottili, una cavità poco profonda e minimo offset, per permette di lavorare al massimo la palla, la traiettoria, il controllo e l’impatto. Presenta inoltre loft leggermente più deboli rispetto al Rogue Standard. Identiche le tecnologie applicate, 360 Face Cup e VFT, che lavorano all’unisono per generare una superiore velocità di palla su un’area più ampia della faccia, inserti in tungsteno per ottimizzare il centro di gravità in ogni bastone e ottimizzare volo e controllo, microsfere in uretano per il massimo feeling e suono all’impatto.

Il Rogue X rompe ogni schema, nel vero senso della parola. Costruzione multi-materiale di alta qualità, presenta come il modello standard le stesse rivoluzionarie tecnologie 360 Face Cup e VFT ma con pesi più leggeri, lunghezze maggiori e loft più forti. È un ferro rivoluzionario sotto tutti i punti di vista, nato con un unico obiettivo, sorprendere per facilità, controllo e per la sua supefacente distanza. Se è vero che presenta dei loft più chiusi in ogni singolo bastone, quello che sorprende è la sua capacità di far volare comunque la palla con la stessa traiettoria di un loft tradizionale. Passando da un modello blade al Rogue sino al Rogue X i dati dei test sono impressionanti; già per un giocatore di livello medio, con uno swing non particolarmente veloce, la differenza in termini di lunghezza è abissale.

La suola ampia attira il centro di gravità ancora più in basso e in profondità per un lancio facile, alto e profondo. Tale caratteristica, combinata con le tecnologie applicate per promuovere maggiore velocità anche sui colpi decentrati, la 360 Face Cup e VFT (Variable Face Thickness) capaci di espandere notevolmente l’area della faccia che offre maggiore velocità all’impatto, ridefniscono il concetto di distanza in un ferro. Un sistema di pesi in tungsteno ha consentito di settare in maniera precisa il CG in ciascuno dei ferri lunghi promuovendo il lancio e il controllo ottimali in ogni singolo loft. Il tungsteno, due volte più pesante dell’acciaio, concentra il peso significativo in un piccolo spazio, la chiave per controllare con precisione la posizione del centro di gravità. Microsfere di uretano elastico forniscono il suono e il feeling ottimale senza compromettere il COR o la velocità della palla.
Più leggero, più lungo e più potente: il Rogue X ha portato il concetto di distanza e facilità di gioco a un livello mai raggiunto sino ad ora in un ferro.

Il Rogue W infine è il bastone progettato espressamente per le donne, che generano velocità di swing inferiori. Decisamente più leggeri del modello standard, presentano una soletta ampia e una marcata cavità posteriore, oltre a un centro di gravità particolarmente basso per aiutare gli swing più lenti a generare comunque maggiore velocità della testa all’impatto. È dotato di tutte le rivoluzionarie tecnologie del modello standard, 360 Face Cup e VFT, Internal Standing Wave per ottimizzare volo e controllo, microsfere in uretano per suono e feeling senza compromettere il coefficiente di rilascio e la velocità della palla.

  • I ferri Rogue saranno disponibili dal prossimo 9 febbraio, dal 3 al Lob Wedge (anche per mancino) con tre tipi di shaft: grafite Aldila Quartana 40 grammi (LL e W), grafite Aldila Synergy 60 grammi (L,R,S) e acciaio True Temper XP 95 Stepless (R e S).
    Prezzo: 7 pz acciaio 999 euro, grafite 1.199 euro.
  • I ferri Rogue Pro saranno disponibili dal prossimo 9 febbraio, dal 3 al AW, anche per mancino, con shaft Rogue Pro Steel XP 105 Stepless (R, X e XS). Prezzo: 7 pz. acciaio 999 euro.
  • I ferri Rogue X saranno disponibili dal prossimo 9 febbraio, dal 3 al SW, anche per mancino, in due opzioni di shaft, acciaio KBS Max 90 (r e S), grafite Aldila Synergy 50 (L, R e S).
    Prezzo: 7 pz acciaio 999 euro, grafite 1.199 euro.
  • I ferri Rogue W saranno disponibili dal prossimo 2 marzo, dal 4 al SW, anche per mancini, con shaft in grafite Aldila Quartana 40 (LL e W).
    Prezzo: 7 pz grafite 1.199 euro.

Per maggiori informazioni: www.callawaygolf.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA 18 gennaio 2018
Tags
Ultimi articoli