-->

Verdura entra fra le European Tour Properties

Di Fulvio Golob

Dopo il Marco Simone, è siciliana la seconda struttura italiana scelta per far parte dell’esclusivo gruppo di circoli e resort collegati al circuito europeo

Il Verdura di Sciacca (Agrigento) è fra i resort golfistici di maggior prestigio del nostro continente e questo suo indiscusso ruolo è stato confermato oggi dall’assegnazione di un riconoscimento speciale quale quello di componente del gruppo European Tour Properties. Quello di Verdura è il secondo nome italiano a far parte del network, dopo Marco Simone, il club romano scelto come sede della Ryder Cup 2022.

Aperto nel 2009, Verdura appartiene alla catena dei Rocco Forte Hotel ed è rapidamente diventato una destinazione di grande richiamo fra i resort di lusso, grazie anche ai due splendidi campi disegnati dall’architetto Kyle Phillips. In maggio sarà inoltre tappa dell’European Tour con il Rocco Forte Open, cinque anni dopo aver ospitato il Sicilian Open 2012.

Nell’European Tour Properties, con l’ingresso del Verdura salgono così a una trentina le strutture che compongono il prestigioso gruppo, con campi e resort distribuiti in Europa, Medio Oriente ed Asia. Fra questi nomi molto noti quali PGA Catalunya (Spagna), Le National (Francia), Mount Juliet (Irlanda), Jumeirah (Emirati Arabi), Constance Belle Mare Plage (Mauritius), London (Inghilterra), Quinta do Lago (Portogallo). Nella foto qui sotto, Sir Rocco Forte (a sinistra) riceve il riconoscimento dal CEO dell’European Tour, Keith Pelley.

sir-rocco-forte-left-and-european-tour-chief-executive-keith-pelley-resized

© RIPRODUZIONE RISERVATA 11 gennaio 2017
Tags
Ultimi articoli