-->

100 anni fa è nata la PGA

Di Fulvio Golob

La Professional Golfers Association of America
festeggia a New York il suo secolo di vita

In base ai documenti storici, la data di nascita è 17 gennaio 1916. La Professional Golfers Association (PGA) of America ha appena celebrato con una festa a New York i suoi 100 anni, ormai trascorsi da quando venne fondata da Rodman Wanamaker, appassionato golfista ed erede di grandi magazzini a Philadelphia, New York e Parigi che portavano il suo cognome. In quella data Wanamaker, spinto dal crescente entusiasmo che il golf stava raccogliendo, riunì un gruppo di 35 professionisti e dilettanti americani, fra cui il più famoso, Walter Hagen. L’incontro avvenne nel ristorante al nono piano del Wanameker’s nel centro di New York.

Anche se il golf stava diventando sempre più popolare, a quel tempo non era concesso ai pro di entrare nelle clubhouse. Wanamaker decise che era arrivato il momento di cambiare le cose e nel pranzo di New York espose le sue idee, che vennero discusse e puntigliosamente annotate a mano assieme ai commenti degli invitati. Ne venne fuori un gruppo di lavoro con sette componenti, guidati da James Hepburn, in precedenza segretario della PGA britannica. L’Associazione dei professionisti americani mosse così il primo, fondamentale passo.

Tre mesi dopo (10 aprile) 35 professionisti, fra cui Walter Hagen, si incontrarono nuovamente e si iscrissero alla neonata PGA. Rodman Wanamaker donò 2.500 dollari (l’equivalente di 60mila di oggi) e una gigantesca coppa in argento, da mettere in palio in gara. Il Wanamaker Throphy, alto 72 centimetri e pesante oltre 12 chili, è da allora il premio per il PGA Championship, quarto major stagionale, messo in palio per la prima volta in quel 1916 al Siwanoy Country Club di Bronxville, New York.

wanamaker-trophy-622x350

A distanza di un secolo, i membri della PGA of America sono oltre 28mila e il Championship della Associazione disputerà quest’anno la sua 98.a edizione, stavolta sul celebre Lower Course di Baltusrol, nel New Jersey. Sarà però insolita la data, dal 28 al 31 di luglio, perché l’evento è stato anticipato a causa della gara olimpica di golf ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, che si terrà a metà agosto, tradizionale collocazione nel calendario del PGA Championship.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 18 gennaio 2016
Tags
Ultimi articoli