Kia Niro: il piacere dell’ibrido

Di Fulvio Golob

Dalla celebre casa automobilistica coreana arriva un inedito crossover che promette di fare molta strada anche sul mercato italiano

Kia Niro è il primo crossover ibrido di dimensioni compatte, con una lunghezza di 4 metri e 36. Stile grintoso e filante ha il frontale con la classica linea da “tigre”, coda con lunotto spiovente e un evidente spoiler. Ottimo il coefficiente aerodinamico, visto il tipo di vettura, abbastanza alta: il Cx è infatti di 0,29.

La Kia Niro è da pochissimo presente presso i rivenditori italiani. Prezzo davvero interessante (a partire da 24.900 euro, ma con interessanti incentivi) per una vettura ibrida e quindi all’avanguardia tecnologica, alla luce anche dell’allestimento unico, che comprende quasi tutto. Ad esempio sono di serie i sette airbag, il climatizzatore automatico bizona, i cerchi da 18 pollici, il cruise control con frenata automatica d’emergenza. Molto bello il sistema multimediale con navigatore e hi-fi Jbl (potenza di 320 watt e otto altoparlanti) e davvero completi gli aiuti elettronici alla guida (fra questi mantenimento in corsia e sensore dell’angolo cieco per gli specchietti).

niro-10

La Kia Niro ha un motore a benzina 1.6 a iniezione diretta, che sviluppa 105 CV. In abbinamento la vettura dispone di un elettrico con 43,5 CV vicino al cambio automatico a doppia frizione con 6 rapporti. Le batterie si ricaricano automaticamente in frenata, ma per la Niro è annunciata anche una versione ibrida ricaricabile, con batterie maggiorate, prevista per il prossimo anno.

 L’interno è spazioso, piacevole e ben rifinito. Si possono regolare con buona facilità volante e sedile e conquista subito la semplicità e la intuitività dei comandi, molti dei quali posizionati sul volante. Al centro della plancia c’è lo schermo touch screen da 8 pollici con navigatore aggiornato gratuitamente per sette anni, lo stesso periodo di garanzia (ormai divenuto proverbiale) che KIA offre con le proprie vetture.

Kia Niro

© RIPRODUZIONE RISERVATA 03 ottobre 2016
Tags
Ultimi articoli