|  Annunci  |  Blog  |  Sondaggi  |  Tee Time  |  Contatti  |  Meteo  | 

Bookmark and Share
LPGA: la Sergas in corsa per il titolo
Redazione (foto Getty Images)
(10/06/2012)
 
La triestina recupera e sale al terzo posto al termine del terzo giro del Wegmans Championship. Ottimo giro in 69 con il dolore nel cuore per la scomparsa della nonna. Comanda la coreana Eun-Hee Ji con due colpi di vantaggio.

Federgolf.it - Giulia Sergas è risalita dal 19° al terzo posto con lo score di 214 (69 76 69, -2), grazie a un parziale di 69 (-3), e sarà in corsa per il titolo nel giro finale del Wegmans LPGA Championship, il secondo major stagionale femminile che si sta svolgendo sul percorso del Locust Hill CC (par 72) a Pittsford nello stato di New York. Partirà da leader la coreana Eun-Hee Ji con 212 colpi (75 68 69, -4), ma non avrà certo vita facile perchè subito dietro vi sono giocatrici di grande valore quali l'australiana Karrie Webb, seconda con 213 (-3), e Stacy Lewis, la norvegese Suzann Pettersen e la coreana Inbee Park, che affiancano la triestina. E possono dire la loro anche le sette concorrenti che seguono con 215 (-1) tra le quali vi sono Paula Creamer, la cinese Shanshan Feng e la coreana Jeong Jang. Hanno classe per rimontare Cristie Kerr, 14° con 216 (par), e la giapponese Ai Miyazato, 15° con 217 (+1), mentre non ha più chances la coreana Na Yaon Choi, numero due mondiale, 23° con 218 (+2), e continua a navigare in retrovia la taiwanese Yani Tseng, leader del Rolex ranking e campionessa uscente, 59° con 225 (+9). Ha ceduto di schianto la coreana Se Ri Pak, leader dopo due turni, e crollata con un 76 (15°). I punteggi, con poche giocatrici sotto par, sono dovuti in buona parte al campo, che è molto ostico, preparato ad hoc per il major, come nella tradizione statunitense, e con un rough alto dal quale è difficilissimo uscire. Il montepremi è di 2.500.000 dollari. Eun-Hee Ji, 26enne di Gapyeong con due titoli nel circuito dei quali uno major (US Womens Open, 2009) ha segnato uno score di 69 (-3) colpi con cinque birdie e due bogey recuperando dalla settima posizione. La Webb, che era insieme alla Sergas dopo due giri, si è espressa con un 68 (-4) miglior punteggio di giornata con cinque birdie e un bogey. La triestina (sei birdie e tre bogey nel suo score) è stata raggiunta poco prima del secondo giro dalla notizia della scomparsa della nonna e, per onorarla, ha giocato con un cappellino ove era scritto "Nonna I love you" di cui ha pubblicato la foto su Facebook.
Commenti (0) | Tags: sergas | lpga | Wegmans | petterzen |
 
 
Cerca nel sito











In principio era Ian Poulter ad aver lanciato la moda di farsi riprodurre i copri bastoni uguali a se stesso. Ma notiamo che anche un altro estroso del Tour, Bubba Watson, non si è lasciato sfuggire questa opportunità. Eccolo scalzo in salopette. Chi riconosce da dove arriva questo originale outfit? Per coloro che non lo sapessero, vi consigliamo di andare su youtube e digitare
In principio era Ian Poulter ad aver lanciato la moda di farsi riprodurre i copri bastoni uguali a se stesso. Ma notiamo che anche un altro estroso del Tour, Bubba Watson, non si è lasciato sfuggire questa opportunità. Eccolo scalzo in salopette. Chi riconosce da dove arriva questo originale outfit? Per coloro che non lo sapessero, vi consigliamo di andare su youtube e digitare "Golf Boys"… Vedrete che succede!