-->

Match Play tricolori: a Campigli e Paltrinieri

Di Andrea Ronchi

Conclusi a Villa d’Este
i Campionati Nazionali intitolati
alla memoria di Giuseppe Silva

FINALI – Massimiliano Campigli (Torino) ed Emilie Alba Paltrinieri (Villa Condulmer) hanno vinto a Villa d’Este i Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva. Hanno battuto rispettivamente nelle due finali, disputate su 36 buche, Jacopo Guasconi (Zoate) per 1 up e Alessandra Fanali (Marco Simone) per 8/7.

Nel torneo maschile dell’evento, Massimiliano Campigli e Jacopo Guasconi hanno dato vita a un incontro molto emozionante. Il primo è partito forte portandosi 4 up dopo 18 buche, Ottima la reazione di Guasconi, il quale dopo aver ridotto lo svantaggio a 3 down, ha rimesso tutto in discussione vincendo le buche 34 e 35. Campigli, però, è riuscito a mantenere il minimo vantaggio pareggiando l’ultima.
Campigli, 16 anni da compiere, è al secondo titolo nazionale, dopo aver conquistato lo scorso anno quello Cadetti. Sempre nel 2015 ha fatto suo il Trofeo Castelconturbia e il PGAI Junior Trophy e in questa stagione il Gran Premio Vecchio Monastero.

Nella foto di Cristiana Casotti, da sinistra, Franco Mieli (Vice Presidente di Villa d’Este), il Vice Presidente della Federgolf, Antonio Bozzi, Antonio Munafò (Consigliere di Villa d’Este), il vincitore dei Campionati Match Play, Massimiliano Campigli, Andrea Contigiani (direttore di Villa d’Este), Walter Gabaglio (direttore di Monticello) e Lorenzo Silva, presidente del Golf Club Torino

 

Nel campionato femminile la finale è stata molto equilibrata nelle prime 18 buche che Emilie Alba Paltrinieri ha condotto per 1 up imbucando un putt dalla lunga distanza prima di iniziare le seconde. Poi la svolta, un po’ inattesa, con Alessandra Fanali che ha ceduto di fronte all’avversaria molto decisa e autrice di un parziale di 6 up su metà tracciato. Dopo il pari alla 28ª buca, la decisione alla 29ª con la rappresentante di Villa Condulmer che ha fissato l’8 up impossibile da recuperare.
La Paltrinieri, 15 anni nel prossimo ottobre, è al quarto tricolore dopo aver vinto per due volte consecutive il Campionato Baby (2012-2013) e il Campionato Pulcine nel 2014. Fa parte della squadra azzurra e ha già ottenuto un bel successo in campo internazionale nell’English Girls Open Under 13 (2014). Nei match play ha sconfitto Benedetta Moresco (2/1), Arianna Scaletti (4/3) e Tasa Torbica (4/3). La Fanali è arrivata all’atto conclusivo battendo Carlotta Lanzi (4/3), Caterina Don (2 up)  e Sharon Rossini (4/3).

QUARTA GIORNATA – Jacopo Guasconi-Massimiliano Campigli e Emilie Alba Paltrinieri-Alessandra Fanali: questi i due incontri di finale che assegneranno i titoli nei Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva, sul percorso del Circolo Golf Villa d’Este a Montorfano (CO).

Nel torneo maschile dell’evento che rientra nel quadro dei festeggiamenti per i 90 anni del glorioso club, Jacopo Guasconi (Zoate) ha eliminato nei quarti per 6/5 Andrea Romano (Olgiata) e in semifinale per 2 up Julien Paltrinieri (Asolo). Questi in precedenza aveva messo fuori gioco per 1 up Filippo Campigli (Torino), vincitore della qualificazione su 36 buche medal.

Massimiliano Campigli (Torino) sull’altro lato del tabellone ha avuto la meglio per 2/1 su Filippo De Gori (Matilde di Canossa) e con lo stesso punteggio ha guadagnato la finale nei confronti di Giacomo Fortini (CUS Ferrara) che nei quarti aveva estromesso per 2/1 Davide Longhini (Asiago).

Nel campionato femminile Emilie Alba Paltrinieri (Villa Condulmer) ha vinto nettamente, con lo stesso 4/3 sia contro Arianna Scaletti (Croara), numero uno sul tabellone dopo la qualifica in cui anche Alessia Nobilio (Ambrosiano)  aveva ottenuto lo stesso score, che contro Tasa Torbica, sua compagna di circolo e passata in semifinale con un 2/1 su Clara Manzalini (Ambrosiano).

Alessandra Fanali (Marco Simone) è arrivata all’atto conclusivo sconfiggendo Caterina Don (La Margherita) per 2 up e poi per 4/3 Sharon Rossini (Olgiata) che aveva battuto nei quarti per 3/2 Angelica Moresco (Padova). Le finali si disputeranno sulla distanza di 36 buche.

TERZA GIORNATA – Sul percorso del Circolo Golf Villa d’Este (par 69) si designano i finalisti, con la disputa di quarti e semifinali, nei Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva.

Nel torneo maschile Filippo Campigli (Torino) ha dato seguito al suo successo nella qualificazione su 36 buche medal (134 colpi – 69 65, -4) eliminando Alberto Castagnara (5/4) e Gianmarco Manfredi (3/2). Interessante il prossimo confronto con Julien Paltrinieri (Asolo), che ha regolato negli ottavi il tenace Giovanni Bellio (2 up). Tutto da seguire anche il match tra l’olgiatino Andrea Romano (3/2 su Zenjiro Matsui e 5/4 su Ludovico Addabbo) e Jacopo Guasconi di Zoate (alla 20ª su Niccolò De Leonardis e 3/1 su Giacomo Di Gennaro). E’ subito uscito Edoardo Schiavella, secondo in qualifica, per mano di Antonio Martino (3/2) che poi ha lasciato strada (5/3) a Davide Longhini (Asiago) Questi affronterà nei quarti Giacomo Fortini (Cus Ferrara), che ha dato vita a un serrato duello con Daniele Bomarsi terminato solo dopo 21 buche. Massimiliano Campigli (Torino) ha estromesso Takayuki Matsui (5/4) e Giovanni Craviolo (3/2) e si troverà di fronte Filippo De Gori (Matilde di Canossa) che ha avuto il merito di battere Philip Geerts (1 up) negli ottavi.

Nel campionato femminile, dove si sono svolti solo gli ottavi essendo sedici le concorrenti contro i 32 ragazzi, Arianna Scaletti (Croara), dopo aver preso il numero uno sul tabellone nella qualificazione conclusa con 140 colpi (71 69, +2), stesso score di Alessia Nobilio (Ambrosiano), ha proseguito la sua corsa eliminando con un secco 5/4 Barbara Borin. Nei quarti incontrerà Emilie Alba Paltrinieri (Villa Condulmer), che ha avuto la meglio su Benedetta Moresco (2/1). La portacolori dell’Ambrosiano Clara Manzalini ha messo fuori gioco Anna Zanusso (3/2) e sarà sicuramente interessante il suo prossimo incontro con Tasa Torbica (Villa Condulmer), che ha battuto Camilla Mazzola (5/4). Nell’altro lato del tabellone è uscita a sorpresa Alessia Nobilio superata dopo 19 combattute buche dall’emergente Caterina Don (La Margherita), che se la vedrà ora con Alessandra Fanali (Marco Simone) vincitrice su Carlotta Lanzi (4/3). Infine i successi di Sharon Rossini (Olgiata) su Ludovica Busetto (4/3) e di Angelica Moresco (Padova) per 2 up su Federica Torre, che saranno d fronte per una sfida molto incerta.

30 aprile 2016

SECONDA GIORNATA – Fine qualificazione – Sul percorso del Circolo Golf Villa d’Este (par 69) si è conclusa la qualificazione su 36 buche medal dei Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva e ora si passa alla fase match play che assegnerà i titoli. Gli incontri diretti avranno luogo sulla distanza di 18 buche, con le due finali su 36.

Nel torneo maschile si è imposto con 134 colpi (69 65, -4) Filippo Campigli (Torino), che ha avuto la meglio su Edoardo Schiavella (Castelgandolfo), secondo con 137 (-1). A quota 140 (+2) Francesco Donaggio (Modena), Giacomo Di Gennaro (Parco di Roma) e Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri), che condivideva la leadership con Schiavella dopo un giro. Sesta piazza con 141 (+3) per Edoardo Giletta (Biella), Giacomo Fortini (Cus Ferrara), Julien Paltrinieri (Asolo) e Giovanni Bellio (Ca’ Amata), che andranno nell’ordine sul tabellone. Tra coloro che non hanno trovato posto tra i 32 promossi Giovanni Manzoni (Verona), 41° con 149 (+11), e Jacopo Albertoni (Marco Simone), 44° con 150 (+12).

Nel campionato femminile Arianna Scaletti (Croara) con un parziale di 69 (par) colpi e lo score di 140 (71 69, +2) ha raggiunto in vetta alla graduatoria Alessia Nobilio (Ambrosiano, 65 75) e si è presa il numero uno nel tabellone. A un colpo Ludovica Busetto (Villa Condulmer) e Clara Manzalini (Ambrosiano), al quinto posto con 144 (+6) Camilla Mazzola (Monticello) e al sesto con 145 (+7) Federica Torre (La Margherita), Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri) e Benedetta Moresco (Padova). Non sono entrate tra le 16 concorrenti ammesse ai match play Carolina Caminoli, 23ª con 153 (+15), Amber Lee Svendsen, 33ª con 158 (+20), e Maria Vittoria Corbi, 41ª con 164 (+26), tutte di Castelgandolfo, e Maeve Rossi (Ambrosiano), stesso score della Corbi.

PRIMA GIORNATA – Hanno preso il via sul tracciato di Villa d’Este, con il primo giro della qualificazione su 36 buche medal, i Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva. E il percorso ha messo a dura prova i concorrenti, come dimostrano i risultati dopo la prima giornata.

Nel torneo maschile (93 partenti) infatti solo due giocatori sono scesi sotto par, Edoardo Schiavella (Castelgadolfo) e Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri), che conducono con 68 (-1). Subito dietro con 69 (par) Stefano Ciapparelli (La Pinetina) e Filippo Campigli (Torino) e con 70 (+1) Giovanni Bellio (Ca’ Amata) e Alessandro Cornelio (Villa d’Este). Al settimo posto con 71 (+2) Carlo Casalegno (Royal Park I Roveri), Michael Silva (Milano), Giacomo Di Gennaro (Parco di Roma), Daniele Bomarsi (Golf Nazionale), Julien Paltrinieri (Asolo) ed Edoardo Enrico Busnelli (Castello di Tolcinasco).

Nel campionato femminile ottima prestazione di Alessia Nobilio (Ambrosiano), una delle candidate al titolo, che ha girato in 65 colpi, ben quattro sotto par. In seconda posizione con 69 (par) Federica Torre (La Margherita), in terza con 70 (+1) Tasa Torbica (Villa Condulmer), in quarta con 71 (+2) Arianna Scaletti (Croara), Barbara Borin (Marco Simone) e Clara Manzalini (Ambrosiano) e in settima con 72 (+3) Ludovica Busetto (Villa Condulmer) e Benedetta Moresco (Padova).

Stessa formula per i due tornei: dopo la qualifica si proseguirà con i match play ai quali saranno ammessi i primi 32 ragazzi e le prime 16 ragazze in graduatoria. Le finali si giocheranno sulla distanza di 36 buche.

PROLOGO – Sul percorso del Circolo Golf Villa d’Este si disputano i Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva (28 aprile-2 maggio). E’ una delle numerose manifestazione che nel corso dell’anno rientrano nei festeggiamenti per i 90 anni del glorioso club. Saranno al via quasi tutti i migliori elementi azzurri, ma mancheranno i campioni in carica, Federico Zucchetti e Lucrezia Colombotto Rosso.

Nel torneo maschile (95 partenti) la rosa dei favoriti comprende, tra gli altri, Giovanni Manzoni (Verona), a segno nel Campionato Ragazzi Match Play, Andrea Romano (Olgiata), Filippo Campigli (Torino), Giacomo Fortini (CUS Ferrara), Gianmaria Rean Trinchero (Monticello), Jacopo Albertoni (Marco Simone), Riccardo Leo e Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri), Daniele Bomarsi (Golf Nazionale), Julien Paltrinieri (Asolo), Alberto Castagnara (Lignano) e Federico Zuckermann (Firenze).

Nel campionato femminile (48 al via) accampano giuste ambizioni Angelica Moresco (Padova), Alessia Nobilio, Maeve Rossi e Clara Manzalini (Ambrosiano), Emilie Alba Paltrinieri e Tasa Torbica (Villa Condulmer), vincitrice del Campionato Ragazze Match Play, Barbara Borin e Alessandra Fanali (Marco Simone), Caterina Don e Federica Torre (La Margherita), Carolina Caminoli (Castelgandolfo), Anna Zanusso (Ca’ Amata) e Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri).

Stessa formula per i due tornei: qualificazione su 36 buche medal e match play ai quali saranno ammessi i primi 32 ragazzi e le prime 16 ragazze in graduatoria. Le finali si giocheranno sulla distanza di 36 buche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 28 aprile 2016
Tags
Ultimi articoli