-->

TaylorMade lancia Milled Grind, wedge premium

Di Andrea Vercelli

Creati con un processo di fresatura CNC per dar vita a geometrie precise e bastoni dalle prestazioni da Tour

Per trovare la geometria perfetta nel processo di lavorazione dei nuovi wedge Milled Grind (MG), TaylorMade si è avvalsa dei consigli dei migliori giocatori del Tour effettuanto un numero infinito di test. Una volta progettati, per produrre i wedge in base alle specifiche dettate, ogni bordo e soletta è stata fresata individualmente con un processo CNC accuratissimo che ha consentito di generare bastoni dalla grande precisione e consistenza.

L’implementazione della tecnologia di lavorazione ha prodotto un’alta precisione nella simmetria delle linee, dando vita a wedge di altissimo livello. La fresatura dei bounce bassi (LB) consente di avere la minima resistenza al terreno durante l’impatto, la fresatura standard (SB) offre una resistenza media, mentre nei bounce alti (HB) la soletta è più ampia generando il massimo contrasto possibile con la superficie.

Nei wedge saper plasmare soletta e bordi con tecniche all’avanguardia è cruciale per ottenere un bastone di alto livello. La forma e lo spessore del bordo anteriore devono essere formati in un intervallo ristretto per fornire un’adeguata versatilità in differenti condizioni di terreno. Allo stesso modo la geometria della suola, comprensiva di contorno, angolo e superficie, deve essere mantenuta per poter interagire correttamente con il manto erboso nel modo desiderato. Diverse condizioni del terreno e della sabbia richiedono anche differenti geometrie per facilitare il gioco a seconda del tipo di giocatore.

I nuovi wedge Milled Grind presentano anche un punto di connessione con lo shaft più alto (1,5 pollici anzichè 1) e un peso in morbido polimero rosso visibile nel tacco. Il punto di connessione con lo shaft più alto genera una migliore interazione con la pipetta e permette anche di rimuovere peso dalla stessa, ricollocandolo in una posizione più centrale, migliorando il centro di gravità e rendendo il wedge più consistente e tollerante.

Una nuova e migliorata configurazione delle scanalature non sarebbe completa se non fossero disponibili una grande varietà di opzioni di loft e bounce come nel caso del nuovo Milled Grind. Lo Standard Bounce (SB) è disponibile nei modelli dal 50° al 60°; il Low Bounce (LB) dal 54° al 60°, e l’High Bounce (HB) nei modelli 56°, 58° e 60°.
Le scanalature sono il 38,5% più ripide sulle pareti, riducendo l’angolo di lancio e aumentando la velocità di rotazione rispetto ai modelli precedenti. Il minor spazio tra loro ha inoltre consentito di inserirne una in più sulla faccia. Testa in morbido acciaio al carbonio 8620, i Milled Grind sono estremamente precisi in ogni colpo, fornendo un feeling mai prodotto da un wedge TaylorMade prima d’ora.

Saranno disponibili a partire dal prossimo 15 marzo nei migliori negozi a un prezzo consigliato di 179 euro cadauno.
Per ulteriori informazioni: www.taylormadegolf.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 20 gennaio 2017
Tags
Ultimi articoli