-->

Seconde case? Affitti senza pensieri con Sweetguest

Di Andrea Ronchi

Che si tratti di città, mare o montagna oggi è possibile metterle a reddito in modo flessibile grazie alla società italiana partner di Airbnb

Grazie a Sweetguest, società italiana partner di Airbnb Italia, le seconde case in città o nelle località di villeggiatura possono rendere di più ed essere sfruttate quando rimangono vuote accogliendo turisti da tutto il mondo, anche in bassa stagione.

Con l’avvento degli affitti brevi, sempre più persone stanno iniziando ad approfittare di questa soluzione per la messa a reddito di immobili in città, così come nelle località turistiche. L’aumento dell’offerta incontra dall’altra parte una crescente domanda da parte del turismo estero che continua sempre più a scegliere il Bel Paese come meta per le proprie vacanze.

Dal 2014 ad oggi la crescita registrata degli afflussi turistici in Italia è stata superiore al 45% ma sta cambiando anche il modo di viaggiare, si riscontra infatti un aumento delle presenze nelle case vacanza del 30% superiore rispetto al 2015 e i numeri continuano a salire.

Tutti i proprietari di casa possono ora contare su nuove modalità di gestione e messa a reddito dei propri immobili che, come nel caso di Sweetguest, permettono di sfruttare piattaforme di prenotazione turistica senza doversi curare della gestione degli ospiti. D’altronde piattaforme come Airbnb sono oggi realtà internazionali che generano milioni di prenotazioni al giorno e che costituiscono insieme a società di gestione come Sweetguest la soluzione ideale per sfruttare l’opportunità senza alcuna fatica né rischi dal punto di vista burocratico.
Per scoprire il potenziale della propria casa e i servizi Sweetguest basta richiedere una valutazione gratuita a questo link:
o visitare www.sweetguest.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA 05 settembre 2017
Tags
Ultimi articoli