-->

Ping lancia due nuovi mallet Sigma G

Di Andrea Vercelli

Si chiamano Craz-E e Tyne H e vanno a completare la serie di putter super tolleranti lanciata quest’anno

Grazie alla True Roll Face Technology e a una faccia composta da più materiali tra cui uno comunemente utilizzato nelle solette delle scarpe professionali per l’atletica, i putter Ping Sigma G forniscono un significativo miglioramento in termini di feeling, allineamento e performance nel putter.
“Ampliando le opzioni per i golfisti con un nuovo modello del Craz-E, uno dei nostri mallet classici, e con l’accattivante Tyne H, siamo ora in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipologia di giocatore, senza tralasciare l’aspetto principale, ovvero l’eccezionale tolleranza e il fantastico feeling di questi putter” – ha dichiarato John A. Solheim, Presidente e CEO di Ping -. La sensazione unica di grande morbidezza all’impatto e il tocco sono il risultato della combinazione di un elastomero di alta qualità e di alluminio a livello aerospaziale completamente lavorato su tutta la faccia. Con una migliore consistenza e una superiore tolleranza ogni giocatore potrà vedere velocemente i risultati in termini di score, abbassando notevolmente il numero dei propri putt e acquisendo maggior fiducia da qualsiasi distanza”.

Il design del Craz-E è uno dei favoriti tra i giocatori del Tour; grazie al contributo dei pro ne sono stati sviluppati nel corso degli anni oltre 70 versioni, oggi esposte nel celebre Ping Gold Putter Vault, spazio dove vengono custoditi tutti i modelli vincenti del celebre brand. La sua comprovata precisione si basa su una linea centrale di larghezza della palla e un significativo sistema di pesi punta-tacco e nel retro che fornisce un elevatissimo momento d’inerzia e ottimizza la stabilità e l’equilibrio.

Il Tyne H si distingue invece per l’originale forma e per la pipetta in stile Anser che genera un leggero offset, oltre a una linea guida superiore bianca su un rivestimento in nichel nero ad alto contrasto che facilita l’allineamento.

Gli inserti della faccia dei Sigma G sono realizzati in elastomero Pebax, un leggero composto di elevata resa energetica utilizzata normalmente nelle suole delle scarpe da ginnastica per conferire elasticità e un feeling morbido e sensibile all’impatto. La tecnologia True Roll Face di Ping ricopre l’intera faccia aumentando il livello di tolleranza generale. Grazie poi a una fresatura di precisione della testa, ricavata da alluminio aerospaziale 6061, la faccia varia in profondità migliorando le prestazioni e il tocco da ogni lunghezza.

La stabilità dell’impatto è stata aumentata grazie all’inserimento di grandi cavità nella faccia che permettono di ridistribuire il peso verso il perimetro aumentando il momento d’inerzia. Le posizioni ottimali del centro di gravità contribuiscono a ridurre l’effetto ‘pattino’ e generare un rotolo più uniforme in avanti.

Il Craz-E e il Tyne H vanno a unirsi ad altri 16 modelli della serie Sigma G tra blade, mid-mallet e mallet per coprire ogni tipo di esigenza e gusto. Tutti i modelli hanno finitura in platino o nickel nero e presentano una faccia dalla colorazione contrastante per semplificare il setup e rendere più consistente l’allineamento.
Due i modelli di grip Ping Pistol proposti: il PP60 (midsize, con profilo piatto davanti) e il PP62 (oversize, con forma più arrotondata).
Entrambi i modelli sono venduti a un prezzo consigliato di 215 euro; sono disponibili anche con shaft settabile con sovraprezzo di 30 euro.
Per maggiori informazioni: www.ping.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA 04 ottobre 2017
Tags
Ultimi articoli