-->

PGA: Bowditch sbanca il Byron Nelson

Di Ufficio Stampa FIG

L’australiano domina la prova texana,
lasciando a quattro colpi un terzetto formato
da Hoffman, Walker e Pinckney. Cede Spieth

Il tabellone in tempo reale

Google Maps: dove si trova il TPC Four Seasons di Irving (Texas)

Quarto giorno

L’australiano Steven Bowditch è tornato al successo dopo cinque anni dominando con 259 colpi (62 68 65 64, -18) nell’AT&T Byron Nelson (PGA Tour), disputato sul percorso del TPC Four Seasons Resort (par 70) a Irving in Texas.

Il 32enne di Newcaste (New South Wales) ha fatto corsa di testa e ha conquistato il secondo titolo nel circuito, dopo quello nel Soboda Championship (2010), con quattro colpi di vantaggio su Charley Hoffman, Jimmy Walker e su Scott Pinckney (263, -14). Hanno recuperato Zach Johnson, da 18° a quinto con 264 (-13), e Brandt Snedeker, da 18° a sesto con 265 (-12), stesso score di Jon Curran, mentre ha ceduto Dustin Johnson, da secondo a ottavo con 266 (-11) in compagnia di Jason Dufner.

Ha ottenuto un buon 16° posto con 268 (-9) lo spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, soprattutto in relazione a un’annata al momento piuttosto deludente, è terminato al 22° con 269 (-8) Keegan Bradley e non ha risposto alle attese Jordan Spieth, 30° con 270 (-7), il quale dopo il vittorioso Masters è stato piuttosto alterno, Media classifica per Matt Kuchar, Hunter Mahan e per il fijiano Vijay Singh, 39.i con 272 (-5). E’ uscito nel secondo taglio, dopo 54 buche, il sudafricano Charl Schwartzel, 78° con 208 (par).

Le cattive condizioni meteo nel secondo giro hanno costretto a ridurre la buca 14 da par 4 (406 yards) a par 3 (104 yards), essendo impraticabile il fairway, soluzione adottata anche nei due rimanenti turni con par del campo sceso da 70 a 69 (in totale 277).

Steven Bowditch, che ha tenuto un alto ritmo anche nel giro finale con un 64 (-5 con sette birdie e due bogey), è stato gratificato con un assegno di 1.278.000 dollari su un montepremi di 7.100.000 dollari.

Terzo giorno

Jordan Spieth, 18° con 201 (69 64 68, -7), ha perso sette posizioni e la possibilità di competere per il titolo nell’AT&T Byron Nelson (PGA Tour), che si sta svolgendo sul percorso del TPC Four Seasons Resort (par 70) a Irving in Texas. Le cattive condizioni meteo nel secondo giro hanno costretto a ridurre la buca 14 da par 4 (406 yards) a par 3 (104 yards), essendo impraticabile il fairway, soluzione adottata anche nel terzo con par del campo ancora sceso da 70 a 69.

L’australiano Steven Bowditch è rimasto da solo in vetta con 195 colpi (62 68 65, -13) grazie a un 65 (-4, con cinque birdie e un bogey) che gli ha permesso di staccare Jon Curran e Jimmy Walker, ora secondi con 197 (-11) insieme a Dustin Johnson (eccellente il suo 62, con sette birdie), a Scott Pinckney e a Jonathan Randolph. Al settimo posto con 198 (-10) Charley Hoffman, Joe Affrunti e Ryan Palmer e al 18°, insieme a Spieth, anche Zach Johnson. Da segnalare anche, con lo stesso score, anche il 21enne Daniel Berger, in bella evidenza in questo scorcio di stagione, autore di un 64 nel terzo giro,

Prestazioni senza guizzi di Hunter Mahan e di Matt Kuchar, 29.i con 202 (-6), di Keegan Bradley e del fijiano Vijay Singh, 40.i con 203 (-5), e dello spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, 54° con 205 (-3). Deludente il sudafricano Charl Schwartzel, 78° con 208 (par). Il montepremi è di 7.100.000 dollari con prima moneta di 1.278.000 dollari.

Secondo giorno

Jordan Spieth, undicesimo con 133 colpi (69 64, -6), ha recuperato 22 posizioni nel secondo giro dell’AT&T Byron Nelson (PGA Tour), che si sta svolgendo sul percorso del TPC Four Seasons Resort (par 70) a Irving in Texas. Le condizioni meteo disagevoli hanno impedito la conclusione del turno e hanno costretto a ridurre la buca 14 da par 4 (406 yards) a par 3 (104 yards), essendo impraticabile il fairway, e di conseguenza il par di giornata è sceso da 70 a 69 colpi.

In vetta l’australiano Steven Bowditch (130 – 62 68, -9) è stato raggiunto da Jon Curran (130 – 67 63) e da Jimmy Walker (130 – 64 66) e il trio viaggia con un colpo di vantaggio su Cameron Percy e su Ryan Palmer (131, -8). In sesta posizione con 132 (-7) Nick Watney, Jerry Kelly, Jonathan Randolph e Hunter Mahan insieme a Tony Finau, che ha lo stesso “meno 7” con due buche da completare.

Tra i giocatori che sono giunti in club house Zach Johnson è alla pari con Spieth, Dustin Johnson è 27° con 135 (-4), Keegan Bradley e Jason Dufner sono 39.i con 136 (-3), il fijiano Vijay Singh, 53° con 137 (-2), Matt Kuchar e il sudafricano Charl Schwartzel 67.i con 138 (-1). Si sono ritirati l’argentino Angel Cabrera e il sudafricano Retief Goosen.

Curran ha rimontato con un 63 (-6) dovuto a otto birdie e a due bogey, Walker ha segnato un 66 (-3) con cinque birdie e due bogey e Bowditch è andato sulle montagne russe con sette birdie e sei bogey per il 68 (-1). Spieth ha girato in 64 (-5) con sette birdie e due bogey. Il montepremi è di 7.100.000 dollari con prima moneta di 1.278.000 dollari.

Il torneo su Sky – La giornata finale dell’AT&T Byron Nelson andrà in onda  in diretta, in esclusiva e in alta definizione su Sky con collegamento domani, domenica 31 maggio, dalle ore 21 alle ore 24 (Sky Sport 3 HD). Commento di Alessandro Lupi, Roberto Zappa e di Nicola Pomponi.

Primo giorno

Con uno squillante -8 Steven Bowdtich conduce dopo le prime 18 buche dell’AT&T Byron Nelson, in corso di svolgimento a Irwing (Texas), un sobbordo di Dallas, sul percorso del TPC Four Seasons Resort (par 70).  L’australiano ha chiuso in 62 colpi grazie a otto birdie (cinque sulle prime nove buche e tre sulle seconde) e precede di due colpi Jimmy Walker. Al terzo posto James Hahn e Ryan Palmer (-5). Fra i top ten anche Keegan Bradley (-4) e Dustin Johnson (-3).

Partenza lenta per il beniamino di casa, Jordan Spieth. Il 21enne di Dallas ha chiuso con un -1 che lo colloca al 33° posto e che non rende merito al suo gioco da tee a green, quasi perfetto. Per lui due birdie e un bogey, ma davvero molti putt finiti a un’inezia dalla buca che nella prima giornata di gara parevano proprio non voler entrare.

Il montepremi dell’AT&T Byron Nelson è di 7.100.000 dollari, di cui 1.278.000 andranno al vincitore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 31 maggio 2015
Tags
Ultimi articoli