-->

Omologato il campo di Chieti

Di Fulvio Golob

Riprende lentamente vita l’Adriatico Golf Club, a Brecciarola, dopo un lungo periodo di inattività e abbandono. A luglio dovrebbero essere giocabili tutte e 18 le buche del club

Da cityrumors.it edizione Abruzzo

Grande soddisfazione per il Golf Club di Brecciarola di Chieti, per il presidente Goffredo D’Aurelio, presidente dell’Adriatico Golf spa e per la figlia, Maria Luisa, presidente Golf Valpescara ASD: la Commissione Impianti della Federazione Italiana Golf (FIG) ha concesso l’omologazione al Campo pratica di m 200 x 75, in deroga all’art. 10.2 della Normativa per l’Impiantistica, tenuto conto anche della lunghezza di m 2.697 (uomini) e m 2.405 (donne), con l’inerbimento “in fase di insediamento”.

“Un riconoscimento – ha commentato Goffredo D’Aurelio, presidente dell’Adriatico Golf spa, promotore del recupero e del rilancio della struttura abbandonata per anni – che quanto stiamo facendo da due anni, 2014-2016, per creare un campo di Golf degno di tale nome, viene fatto con capacità ed impegno per raggiungere gli obiettivi fissati, di dare a Chieti un impianto capace di richiamare sempre più appassionati dello sport e del golf in particolare”.

La Commissione, che ha compiuto la verifica il 31 maggio 2016, era guidata dal tecnico FIG Alessandro De Luca, alla presenza, al sopralluogo dei tecnici del Golf Club, Pietro Bruni e Franco Spinozzi, che ha constatato che “il percorso non è ancora aperto al gioco” e che “sono in fase di ultimazione i lavori di costruzione delle seconde 9 buche”. Sono state fatte alcune osservazioni soprattutto sulle misure di sicurezza da adottare, per la presenza di numerose scarpate e di 11 laghetti.

“Per noi tutti – ha commentato a sua volta Maria Luisa D’Aurelio, presidente del Golf Valpescara ASD – uno stimolo ad un sempre maggiore impegno sostenuto, naturalmente dalla passione che ci anima nel realizzare un progetto aperto a tante prospettive per lo sport e per la vita san all’aria aperta per chiunque vorrà frequentare l’impianto, già abbastanza conosciuto negli ambienti sportivi locali, regionali e nazionali”. (m.d.).

Per l’articolo completo, clicca qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA 16 giugno 2016
Tags
Ultimi articoli