-->

Masters: Spieth resiste con 70 colpi, recuperano Rose, Mickelson, McIlroy e Woods

Di Fulvio Golob

Dopo il terzo giro, il 21enne texano conserva quattro colpi sull’inglese e cinque su Lefty, entrambi usciti in 67.  Ma anche Rory e Tiger segnano un bel 68… 

Il tabellone del Masters in tempo reale

Jordan Spieth ha rallentato, ma ha mantenuto ugualmente il comando con 200 colpi (64 66 70, -16), insieme a un buon vantaggio, nel 79° Masters Tournament, primo major stagionale che si conclude sul percorso dell’Augusta National GC, ad Augusta in Georgia. Il quasi 22enne texano di Dallas inizierà il giro finale con quattro colpi di margine sull’inglese Justin Rose, secondo con 204 (67 70 67, -12), con cinque su Phil Mickelson, terzo con 205 (70 68 67, -11), e con sei su Charley Hoffman, quarto con 206 (-10). Malgrado una bella prestazione e il recupero di quattordici posizioni sono fuori gioco Tiger Woods (73 69 68) e Rory McIlroy (71 71 68), sebbene quinti con 210 (-6) alla pari con Kevin Streelman, Kevin Na e con Dustin Johnson, che invece ha un po’ ceduto,.

Possono provare  a rimanere tra i “top ten” l’inglese Paul Casey e il giapponese Hideki Matsuyama, decimi con 211 (-5), o a entrarvi Zach Johnson, l’inglese Ian Poulter, autore come Rose e Mickelson di un 67 (-5) miglior score di giornata, l’australiano Jason Day e il sudafricano Louis Oosthuizen, 12.i con 212 (-4), così come Hunter Mahan e lo spagnolo Sergio Garcia, 18.i con 213 (-3),  l’argentino Angel Cabrera e i sudafricani Charl Schwartzel ed Ernie Els, 21.i con 214 (-2).

Bilancio negativo per Bubba Watson, campione uscente, e per l’australiano Adam Scott, 25.i con 215 (-1). Gara del tutto anonima di Webb Simpson, Patrick Reed, dell’inglese Lee Westwood e dello svedese Henrik Stenson, 30.i con 216 (par), di Matt Kuchar e di Keegan Bradley, 42° con 218 (+2), del nordirlandese Graeme McDowell, 51° con 221 (+5), e del fijano Vijay Singh, del thailandese Thongchai Jaidee e del nordirlandese Darren Clarke, 53.i con 222 (+6) e in coda al gruppo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA 11 aprile 2015
Tags
Ultimi articoli