-->

Masters: nove hole in one al Par 3 Contest

Di Fulvio Golob

Record assoluti nella gara del mercoledì che i giocatori affrontano divertendosi e in compagnia di caddie molto speciali…

William Haas, son of Bill Haas, lines up a putt on No. 5 green during the Par 3 Contest at Augusta National Golf Club on Wednesday April 6, 2016.

William Haas, figlio of Bill Haas, sul green della 5 durante il Par 3 Contest all’Augusta National Golf Club

Giornata ricca di emozioni quella del mercoledì al Masters 2016, rituale appuntamento con il Par 3 Contest. Sono infatti state ben nove le hole in one realizzate, di cui anche una da Jimmy Walker (al centro, nella foto di apertura), che alla fine è risultato vincitore della gara, e un’altra da Gary Player, alla buca 7. L’80enne “Cavaliere Nero” è stato festeggiatissimo dal pubblico e dai suoi due compagni di flight, Jack Nicklaus (autore di un ace lo scorso anno) e Tom Watson. Gary, che da anni è collaboratore fisso di Golf & Turismo, ha realizzato così la sua quarta hole in one nei Par 3 Contest del Masters. E con questo exploit ha anche stabilito il record di tutti i tempi, perché nessuno era mai riuscito ad andare oltre il terzo ace.

Masters champion Jack Nicklaus waves before driving No. 1 with fellow Masters champions Gary Player of South Africa and Tom Watson during the Par 3 Contest at Augusta National Golf Club on Wednesday April 6, 2016.

Da sinistra, Gary Player, Jack Nicklaus e Tom Watson

Come sempre bellissimo lo spettacolo offerto dallo straripante pubblico e dagli speciali caddie, che come ogni anno sono stati i figli, le mogli o gli amici dei giocatori. In campo come portabastoni anche la numero 1 del mondo, la 19enne neozelandese Lydia Ko (nella foto qui sotto, mentre gioca alla buca 9).

LPGA player Lydia Ko tees off on the No. 9 during the Par 3 Contest at Augusta National Golf Club on Wednesday April 6, 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 07 aprile 2016
Tags
Ultimi articoli