-->

LET/LPGA: battuta la Ko, Giulia Sergas 60.a

Di Ufficio Stampa FIG

In Australia trionfo a sorpresa della giapponese
Haru Nomura nell’Australian Open, davanti
alla numero uno del mondo e campionessa uscente

La giapponese Haru Nomura ha vinto a sorpresa con 272 colpi (69 68 70 65, -16) l’ISPS Handa Women’s Australian Open, superando di tre colpi Lydia Ko (275 – 70 70 68 67, -13), numero uno mondiale e campionessa uscente.

Nel torneo in combinata tra LPGA Tour e Ladies European Tour, che si è svolto al Grange Golf Club (West Course, par 72), a Grange in Australia, Giulia Sergas ha concluso al 60° posto con 292 colpi (71 75 75 71, +4), mentre è uscita al taglio Giulia Molinaro, 126ª con 152 (76 76, +8).

Si è classificata terza con 279 (-9) l’australiana Karrie Webb, che ha vinto questo evento per ben cinque volte, sono terminate quarte con 280 (-8) Beth Allen, Danielle Kang, l’inglese Charley Hull e le coreane Ha Na Jang e Min Seo Kwak  e none con 281 (-7) la scozzese Catriona Matthew e la coreana Jenny Shin.

Haru Nomura, 24enne di Yokohama al primo titolo nei due circuiti che si unisce a quello sul Japan Tour e all’altro nel Korean LPGA, ha avuto partita vinta con un gran 65 (-7) frutto di otto birdie e di un bogey ed è stata gratificata con 175.365 dollari su un montepremi di 1.300.000 dollari. Non ha viaggiato certo ad andatura da crociera Lydia Ko, ma i 67 colpi (-5, con sei birdie e un bogey), che pure hanno costituito il secondo score di giornata, non sono stati sufficienti.

Giulia Sergas è risalita di 14 posizioni con quattro birdie e tre bogey per il 71 (-1).

© RIPRODUZIONE RISERVATA 20 febbraio 2016
Tags
Ultimi articoli