-->

La sacca di Jordan Spieth

Di Fulvio Golob

Il 2016 è iniziato com’era finito. Cioè alla grande. E Jordan Spieth ha travolto la titolatissima concorrenza nello Hyundai Tournament of Champions alle Hawai, con uno spettacolare -30, che ha lasciato a ben otto colpi di distacco il secondo classificato, Patrick Reed. Poi, la scorsa settimana, è arrivato secondo nel Singapore Open.

Per il momento pare che Jordan abbia deciso di mantenere in maniera più o meno integrale la sacca dello scorso anno. Unica concessione un set di ferri nuovo dello stesso modello utilizzato finora. Da notare il ferro 3, più volte rivelatosi un’arma strepitosa fra le sue mani, e i quattro wedge. Sempre in sacca il “magico” putter Scotty Cameron 009 che, visti i risultati, crediamo Spieth non cambierebbe per nulla al mondo.

Qui sotto, ecco i 14 bastoni che Jordan ha nella sacca, portata per lui da Michael Greller. Il suo caddie, secondo quanto calcolato da un’autorevole rivista di golf americana, lo scorso anno ha guadagnato più di quanto Phil Mickelson abbia portato a casa con i premi di gara

Driver: Titleist 915D2 (9.5°, Aldila Rogue Limited Edition Black 60TX shaft)
3-Wood: Titleist 915F (15°, Graphite Design Tour AD-DI 7X shaft)
3-Iron: Titleist 712U (Graphite Design Tour AD-DI 105X shaft)
4-9 Irons: Titleist AP2 714 AP2 (True Temper Project X 6.0 shafts)
46° Wedge: Titleist Vokey SM6 (True Temper Project X 6.0 shaft)
52° Wedge: Titleist Vokey SM6 (True Temper Project X 6.0 shaft)
56° Wedge: Titleist Vokey SM6 (True Temper Project X 6.0 shaft)
60° Wedge: Titleist Vokey SM6 (True Temper Project X 6.0 shaft)
Putter: Titleist Scotty Cameron 009
Palla: Titleist Pro V1x

© RIPRODUZIONE RISERVATA 01 febbraio 2016
Tags
Ultimi articoli