-->

Italian Open for Disabled al Parco dei Medici

Di Andrea Ronchi

Il torneo per giocatori diversamente abili
andrà in scena nel circolo romano durante
la prima settimana di maggio

La 17esima edizione del torneo per giocatori diversamente abili si giocherà il 3 e 4 maggio nel circolo romano, che nel 2018 ospiterà anche il World Blind Championship

Il Golf Club Parco de’ Medici ospiterà il 3 e 4 Maggio 2017 la 17ª edizione dell’Italian Open for Disabled, un evento che travalica i confini sportivi per esprimere alti contenuti sociali e sottolinea come il golf sia una disciplina veramente accessibile a tutti. Il circolo romano sarà anche il teatro di gara nel 2018 del Campionato Italiano Blind e il World Blind Championship, la rassegna mondiale per golfisti non vedenti recentemente assegnata all’Italia. Due vetrine internazionali di assoluto rilievo, che consentiranno ai nostri atleti di mostrare le proprie abilità nelle diverse categorie di disabilità e di visus per i non vedenti.

I PROTAGONISTI L’Italian Open for Disabled si disputerà sulla distanza di 36 buche con rappresentanti italiani e giocatori provenienti damolte altre nazioni. Negli ultimi due anni, prima al Miglianico G&CC poi al GC Rapallo, il titolo è stata appannaggio del fortissimo svedese Joakim Bjorkman, ma è stato tra gli interpreti migliori anche Pierfederico Rocchetti, che si è imposto nel campionato italiano svoltosi nell’ambito della stessa manifestazione e per il quale detiene il record di successi. Difenderà ancora una volta il titolo, così come Pietro Andrini, a segno nel “netto” davanti a Michael Terzie e a Vincenzo Curtoni.

Tra i non vedenti quasi certa la partecipazione di Andrea Calcaterra e di Chiara Pozzi Giacosa, più volte vincitori di importanti tornei in tutto il mondo. Attesi in campo anche Mirko Ghiggeri e Stefano Palmieri.

LA SEDE DI GARA Nato nel 1990, il Golf Club Parco De’ Medici ha già ospitato manifestazioni internazionali di prestigio come l’Open d’Italia femminile, con tre edizioni consecutive tra il 2005 e il 2007 e 7 edizioni del prestigioso torneo internazionale Ronald Mc Donald, evento con finalità benefiche per la Fondazione Ronald McDonald Italia. Ubicato all’interno del complesso alberghiero Sheraton Parco De’ Medici Rome Hotel, il Golf Club capitolino, si trova a dieci minuti d’auto dall’aeroporto internazionale di Fiumicino, tra l’autostrada ed il fiume Tevere, all’interno del Grande Raccordo Anulare. Il Circolo si estende su un’area di oltre 85 ettari, immersa nel verde. Dispone di 3 percorsi da gara per un totale di 27 buche, con par 35 e 37 del percorso bianco e blu; par 35 del percorso rosso, course rating 72,9, slope rating 135, 3 putting green, area pitch & putt e campo pratica con 12 postazioni coperte e 30 scoperte. Completa la struttura una Club House molto accogliente, con la sua splendida terrazza del ristorante situata di fronte al putting green.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 09 marzo 2017
Tags
Ultimi articoli