-->

In campo le leggende del calcio

Di redazione

Al Royal Park di Torino, prima edizione del “Turkish Airlines Football Legends European Golf Championship”, vinto da Stefan Schwoch e dalla squadra italiana

I giocatori che hanno fatto la storia del calcio internazionale si sono ritrovati martedì 6 settembre per la prima edizione del “Turkish Airlines Football Legend European Golf Championship”.

Al Royal Park “I Roveri” si è tenuto, infatti, il primo campionato europeo di golf per ex calciatori che, sul green, hanno trovato un nuovo terreno di sfida. Non solo passione, ma anche tanto professionismo caratterizza i giocatori delle 11 nazioni che hanno preso parte all’evento: ogni partecipante, nei mesi scorsi, ha dovuto guadagnarsi la qualifica per rappresentare il proprio Paese ed entrare così nella rosa di coloro che si sono contesi il prestigioso titolo.

Stefan Schwoch è il nuovo campione assoluto europeo: l’italiano, ex attaccante storico del Vicenza che ha militato anche nelle file del Napoli e del Torino, ha dominato la classifica individuale totalizzando uneccellente score di 68. Sempre Schwoch, insieme a Paolo Cristallini (74), Massimo Mauro (75) e Lorenzo Marronaro (77) con un punteggio totale di 217, ha sancito la vittoria del team italiano nella classifica a squadre. Il miglior risultato lordo è stato invece realizzato da Alain Boghossian, con uno score di 73. Accanto ai vincitori, hanno gareggiato questa mattina anche altre stelle del calcio, dal Pallone d’oro Pavel Nedved ai Campioni del Mondo Andreas BrehmeThomas BertholdBeppe Dossena e Andreas Möller, quest’ultimo anche Campione d’Europa insieme a Rainer Bonhof, fino a nomi del calibro di Allain Boghossian e Ricardo Gallego Redondo.

In campo è scesa anche la solidarietà: il valore aggiunto del torneo sarà, infatti, la donazione a favore de “Il Cerchio Azzurro“, società di mutuo soccorso fondata da Beppe Dossena e sponsorizzata dalla UEFA – Unione delle Federazioni Calcistiche Europee – e dal CONI, nata per fornire piena assistenza agli ex atleti che, oggi, si trovano in difficoltà finanziarie e fisiche. Attraverso la piattaforma CharityStars è stato possibile acquistare la partecipazione al torneo e avere l’opportunità di giocare accanto alle Football Legends, contribuendo allo scopo benefico dell’iniziativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 08 ottobre 2015
Tags
Ultimi articoli