-->

Il golf sbarca all’Expo

Di Andrea Vercelli

Grande successo per l’esibizione promossa dalla Federazione Italiana Golf e da In City Golf tenutasi a Milano Expo in prossimità dell’Albero della Vita.  Oltre a Marco Crespi, anche la triestina Giulia Sergas e la vicentina Margherita Rigon

Grande spettacolo sportivo martedì 15 settembre al Padiglione Italia di Milano Expo. Con l’ Albero della Vita sullo sfondo, e una folla di spettatori presenti, i campioni italiani del golf – la triestina Giulia Sergas, la vicentina Margherita Rigon e il monzese Marco Crespi – hanno dispensato colpi sopraffini su un tee shot allestito grazie a un green sintetico di Brilliant8.
L’evento promozionale, organizzato da In City Golf e da Federazione Italiana Golf, è stata una piccola ma gustosa anticipazione degli Open d’Italia. I golfisti italiani Sergas, Rigon, Crespi (al loro fianco il giovane atleta Guglielmo Grillo)  hanno effettuato 10 colpi “nearest to the pin”, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla ‘bandierina’.
Il “Trofeo Padiglione Italia Milano Expo 2015 ”, messo in palio dall’organizzazione, è stato vinto da Marco Crespi (giunto a soli 12 cm dalla bandierina), dopo un cambio di ferro. “Prima ho tirato con un bastone aperto e andavo lungo, poi con uno chiuso ed ero corto, infine con quello medio e ho eseguito un bel colpo – ha affermato Crespi – In City Golf è divertente, rilassante. Gli Open d’Italia? Io sono molto carico, attendo la giornata particolare, quella della svolta. Incrociamo le dita e speriamo che questo sia l’anno buono per l’Italia, è tanto tempo che un azzurro non si aggiudica l’evento”
Emozioni forti anche quelle vissute da Margherita Rigon e Giulai Sergas durante lo show golfistico di Padiglione Italia. “Mi sono divertita e spero di continuare a fare bene quest’anno, e soprattutto che Rio 2016 da sogno diventi realtà – ha detto Margherita Rigon – Andare ai Giochi è il traguardo massimo a cui ogni atleta può ambire”.
“Portare il golf tra la gente è una cosa che mi fa stare bene – ha spiegato Giulia Sergas – E’ come uscire dalle righe, coinvolgere e farsi coinvolgere. I Giochi Olimpici? Vorrei andarci, ma in un certo modo, ovvero nella giusta condizione”.
Tra i presenti all’evento, anche il presidente di Federgolf Lombardia Carlo Borghi. “E’ stata una grande giornata di golf – ha ammesso Borghi –  e queste manifestazioni sono ideali per promuovere il nostro sport. Sulla Ryder Cup 2022, siamo sempre più fiduciosi di poterla portare in Italia. La distanza verso l’obiettivo è sempre più corta”

© RIPRODUZIONE RISERVATA 16 settembre 2015
Tags
Ultimi articoli