-->

IGTM: interesse in crescita per il golf in Italia

Di Silvia Audisio
All’International Golf Travel Market di Palma di Maiorca (Spagna), la 19a edizione ha segnato un aumento degli operatori italiani e una crescita di interesse per l’offerta del nostro mercato italiano. Prossimo appuntamento in Francia, a Cannes, 11-14 dicembre 2017
Si è da poco conclusa a Palma di Maiorca, Spagna, la diciannovesima edizione di IGTM, International Golf Travel Market. Ovvero l’evento numero uno al mondo per l’industria del turismo golfistico, luogo d’incontro e di scambio della golf travel community. Presenti quest’anno 406 buyer (dai tour operator specializzati alle agenzie online) e 552 supplier, tra golf club e resort, alberghi, enti turistici. Oltre a 100 rappresentanti della stampa internazionale specializzata. Per loro tre giorni di incontri b2b per un totale di 14 mila appuntamenti. 
 
Organizzatore di IGTM è Reed Travel Exhibitions, leader nel settore del turismo con un portfolio di 19 eventi dedicati; IAGTO, International Association Golf Tour Operator, ha dato vita alla prima edizione dell’International Golf Travel Market nel 1997, diventando successivamente partner principale dell’evento. Durante il quale presenta lo State of the Market, coordina seminari, tornei di golf e fam trip mirati a presentare la destinazione ospite, e attribuisce i prestigiosi Golf Tourism Awards durante il gala dinner conclusivo.
 
Significativa la presenza dell’Italia a Maiorca. Dei 393 espositori europei, dopo Spagna (132), Portogallo (63), Uk (46), Francia (33), l’Italia ha messo in campo 26 espositori in rappresentanza di 125 circoli, 16 tour operator, 8 DMC . Con il cappello e il supporto strategico di Italy Golf & More (tra gli sponsor principali dell’evento), progetto di promozione coordinato tra 12 regioni (la capofila Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Veneto, Umbria), la Federgolf in rappresentanza delle altre, il Ministero dei beni culturali e del turismo (MIBACT).  
 
Crescente l’interesse verso la nostra destinazione, con le agende degli operatori fully booked nei tre giorni di fiera. Grazie all’edizione 2014 di IGTM che si è tenuta in Italia (Villa Erba, Como) e all’assegnazione della Ryder Cup 2022, l’Italia ha trovato una precisa collocazione sulla mappa del golf. A questo si aggiungono il calo di vendite presso destinazioni come Turchia, Tunisia e Marocco, l’interesse dei tour operator verso nuove proposte e il numero crescente di operatori italiani membri IAGTO (89), inseriti nel network internazionale che l’Associazione promuove.
 
Per il primo semestre, il 2016 conferma di essere il quinto anno consecutivo di crescita per gli operatori IAGTO. Il 2015 aveva fatto registrare complessivamente un incremento medio globale delle vendite del 4.5%, segnato tuttavia da importanti differenze. Mentre l’Africa del Nord ha perso il 20% degli arrivi golf, il Sud Africa è cresciuto del 10.5%. Buona performance sopra la media per il traffico inbound di Europa (7.4%) e Australasia (7.5%), simile a quello dell’America Latina. L’Asia ha confermato il dato globale (4.5%), inferiore ma positivo quello di Caraibi e Nord America.
 
Il 2016 ha fatto segnare una crescita nelle vendite dei tour operator sull’anno precedente: più 5.5% nei primi tre mesi, con un rallentamento a 3.5% nel secondo trimestre; i supplier invece hanno registrato un incremento degli arrivi del 2.2%. Si attende il dato finale sui dodici mesi.
 
Intanto l’Italia ha avuto un ruolo da protagonista in occasione degli IAGTO Awards 2017 (assegnati durante IGTM). Carinzia (Austria) e Alpe-Adria hanno ricevuto il riconoscimento di Undiscovered Golf Destination of the Year, votata da giornalisti di 36 Paesi, specializzati in viaggi golf. Nessun confine in quest’area geografica tra Austria, Slovenia e Italia con l’Alpe-Adria Golf Card, ovvero una proposta condivisa da 26 circoli; per l’Italia, i friulani Tarvisio, Grado e Lignano. In allegato, i destinatari di tutti gli Awards 2017.
 
Il prossimo appuntamento con IGTM è in Francia, a Cannes, dall’11 al 14 dicembre 2017.
© RIPRODUZIONE RISERVATA 30 novembre 2016
Tags
Ultimi articoli