-->

A fine novembre, il ritorno di Tiger

Di Fulvio Golob

Field ridotto a soli 18 concorrenti, ma con tutti
i migliori del mondo, compreso il nostro Molinari,
per l’Hero World Challenge a Bahamas

Mancano ormai solo un paio di settimane all’Hero World Challenge, in programma dal 30 di novembre al 3 dicembre. Il torneo, che segna il ritorno in gara di Tiger Woods dopo nove mesi di stop dovuti all’ennesimo intervento alla schiena, è in programma ad Albany, nelle isole Bahamas. Vi prendono parte solo 18 concorrenti, in un field di altissimo livello che comprende infatti otto dei primi dieci della classifica mondiale (unici assenti i due spagnoli Garcia e Rahm). La gara si svolge sui classici quattro giri del campo disegnato da Ernie Els e Greg Letsche nel 2010, all’interno dell’Albany Golf & Beach Resort.

Il torneo è stato giocato la prima volta nel 1999. Ai tempi era denominato Williams World Challenge e fu vinto da Tom Lehman. Dopo molti cambi di sponsor, è diventato dal 2014 l’Hero World Challenge. In quell’anno lo vinse Jordan Spieth con dieci colpi di vantaggio — il margine maggiore nella storia dell’evento — mentre Bubba Watson fu primo nel 2015. A Hideki Matsuyama il ruolo di defending champion dopo il successo del 2016.

Il montepremi

Al vincitore andrà un milione di dollari sui tre e mezzo totali che compongono il montepremi di questa gara a inviti

I partecipanti

Dustin Johnson
Jordan Spieth
Hideki Matsuyama
Justin Thomas
Rickie Fowler
Brooks Koepka
Matt Kuchar
Justin Rose
Alex Noren
Tommy Fleetwood
Francesco Molinari
Patrick Reed
Charley Hoffman
Kevin Kisner
Daniel Berger
Tiger Woods
Henrik Stenson
Kevin Chappell

© RIPRODUZIONE RISERVATA 16 novembre 2017
Tags
Ultimi articoli