-->

EuTour: quattro azzurri in Cina

Di Fulvio Golob

Matteo Manassero, Edoardo Molinari, Marco Crespi e Renato Paratore al via nello Shenzen International che si disputa al Genzon Golf Club

L’European Tour torna in Oriente per la disputa dello Shenzhen International (16-19 aprile) sul percorso del Genzon Golf Club, a Shenzhen in Cina, al quale seguirà il Volvo China Open (Shanghai, 23-26 aprile). Quattro gli italiani impegnati, Matteo Manassero, Edoardo Molinari, Marco Crespi e Renato Paratore, con i primi tre che poi andranno anche a Shanghai, dove invece Paratore è in lista d’attesa.

A Shenzhen fari puntati su Bubba Watson, due Masters nel suo palmares ma una prova in grigio la settimana passata ad Augusta dopo difendeva il titolo nel primo major stagionale. Sul tee i partenza gli spagnoli Pablo Larrazabal, Rafael Cabrera Bello e Alvaro Quiros, gli svedesi Alex Noren e Robert Karlsson, lo scozzese Richie Ramsay, il belga Nicolas Colsaerts, i francesi Alexander Levy e Gregory Bourdy, gli inglesi Tom Lewis e Tommy Fleetwood, i sudafricani Garth Mulroy e Jbe Kruger, il thailandese Kiradech Aphibarnrat e il coreano Y.E. Yang, anch’egli vincitore di un major (PGA Championship, 2009).

Manassero cerca conferme dopo aver interrotto la serie di tagli nel Trophée Hassan II, Paratore la buona condizione perduta dopo un bell’avvio di stagione ed Edoardo Molinari un’altra prestazione da alta classifica dopo quella nello Tshwane Open (15°). Crespi, infine, deve cambiare passo, perché fino ad ora ha avuto ben poche soddisfazioni. Il montepremi è di 2.375.000 euro dei quali 386.168 andranno al vincitore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 14 aprile 2015
Tags
Ultimi articoli