-->

EuroTour: appuntamento in Austria

Di Ufficio Stampa FIG

Un quartetto azzurro (Bertasio, Maestroni,
Gagli e Cianchetti) si presenta al via del Lyoness Open,
in programma non lontano da Vienna

Dopo la grande impresa di Renato Paratore nel Nordea Masters, l’European Tour si sposta dalla Svezia in Austria dove si disputa il Lyoness Open (8-11 giugno) sul tracciato del Diamond CC ad Atzenbrugg, a una quarantina di chilometri da Vienna, in direzione nord ovest.

Presenti quattro italiani: Nino Bertasio, Andrea Maestroni, Lorenzo Gagli e il dilettante Luca Cianchetti. Difende il titolo il cinese Ashun Wu e saranno nel field il campione spagnolo Miguel Angel Jimenez e il canadese Mike Weir, vincitore di un major, ma le attenzioni dei fans di casa saranno tutte per Bernd Wiesberger, l’austriaco numero 29 nel world ranking, chiamato all’impresa. Saranno in parecchi, comunque, gli aspiranti vincitori tra i quali citiamo gli inglesi David Horsey, Matt Wallace e James Morrison, l’olandese Joost  Luiten, il francese Gregory Bourdy e i sudafricani Haydn Porteous, Jaco Van Zyl e Jbe Kruger.

Differenti le motivazioni degli azzurri: Nino Bertasio (nella foto) cerca una maggiore regolarità in una stagione in cui all’ottimo 14° posto nel BMW PGA Championship ha contrapposto qualche taglio di troppo. Per Lorenzo Gagli e Andrea Maestroni un’occasione da sfruttare nel migliore dei modi avendo rare opportunità di esibirsi sul circuito maggiore, mentre Luca Chianchetti continuerà ad accrescere la sua esperienza tra i pro in attesa di entrare nella categoria dopo aver partecipato  a un major, l’Open Championship (20-23 luglio), al quale ha avuto accesso con la vittoria nel campionato continentale amateur. Il montepremi è di 1.000.000 di euro con prima moneta di 166.660 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 07 giugno 2017
Tags
Ultimi articoli