-->

Ciao campionessa

Di Redazione

Domenica 8 gennaio si è spenta a Milano Rosemary Faraone Tagliabue, una delle figure di spicco del golf femminile italiano amateur degli ultimi 40 anni

Rosemary Faraone Tagliabue ha fatto del golf la sua vita: in quarant’anni ha colto un numero infinito di allori sia in Italia che all’estero, ha capitanato squadre femminili sia nazionali che di circolo, collezionando qualcosa come oltre 700 premi.
Nella sua onorata carriera ha raggiunto vette difficilmente eguagliabili da chi come lei ha iniziato a praticare il golf a 26 anni, dimostrando inoltre di possedere delle doti di sportività e modestia rare, unite alla sua naturale dolcezza e allegria che ne hanno fatto un personaggio speciale nell’ambiente del golf italiano.
Nel suo brillante palmares spiccano un Campionato Italiano Foursome Femminile, 5 Campionati Italiani Nazionali a Squadre Femminili, un Campionato Europeo a Squadre Femminile, un Campionato Nazionale Senior Match Play e un Campionato Nazionale Senior Medal. È stata l’unica italiana selezionata nella rappresentativa europea per i match con gli Stati Uniti in Canada ed è stata insignita dal CONI con la medaglia al Valore Atletico.

Socia al Golf Club Varese e all’Alpino di Stresa è stata per molti anni membro del Consiglio direttivo dell’Agis. Publimaster e l’intera redazione di Golf & Turismo si uniscono al grande dolore del marito Gianni e dell’intera famiglia Tagliabue per la sua scomparsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 10 gennaio 2017
Tags
Ultimi articoli