-->

Challenge Tour: McEvoy in Scozia

Di Ufficio Stampa FIG

Successo in casa nell’SSE Scottish Hydro
Challenge ad Aviemore. Gli azzurri:
Laporta 23°, Gagli 46° e Ravano 71°

Dopo dieci anni l’inglese Richard McEvoy è tornato al successo imponendosi con 268 (70 65 67 66, -16) colpi nelloSSE Scottish Hydro Challenge (Challenge Tour) sul percorso del Macdonald Spey Valley GC (par 71) a Aviemore in Scozia.

Francesco Laporta, 23° con 280 (74 67 69 70, -4), ha ottenuto il miglior risultato tra gli italiani che sono andati a premio anche con Lorenzo Gagli, 46° con 284 (73 66 74 71, par), e con Nicolò Ravano, 71° con 294 (71 67 79 77, +10).

McEvoy (nella foto di Getty Images) ha conquistato il terzo titolo in carriera nel circuito superando due connazionali, James Heath, campione uscente (272, -12), e Matt Ford (273, -11). Al quarto posto con 274 (-10) lo svedese Mikael Lundberg, un buon passato nell’European Tour, e al quinto con 275 (-9) gli inglesi Jack Senior e Steven Brown, lo svedese Markus Kinhult e il danese Joachim B. Hansen.

Nel giro finale Richard McEvoy ha tenuto alto il ritmo con un 66 (-5, con sei birdie e un bogey) e ha reso vani i tentativi di rimonta di James Heath e di Matt Ford, entrambi rinvenuti con un 64 (-7), miglior score di giornata. Al vincitore è andato un assegno di 40.000 euro su un montepremi di 250.000 euro.

Sono usciti al taglio, caduto a 143 (+1): Andrea Pavan (74 70) e Guido Migliozzi (77 67), 72.i con 144 (+2), Federico Maccario, 94° con 145 (+3), Matteo Delpodio, 113° con 147 (75 72, +5), ed Enrico Di Nitto, 124° con 148 (75 73, +6). Si è ritirato Alessandro Tadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 02 luglio 2017
Tags
Ultimi articoli