ALPS: promossi Maccario e Di Nitto

Di Andrea Ronchi

I due azzurri ottengono la carta per il Challenge
dopo aver concluso la stagione al secondo e terzo posto
al termine del Grand Final di Miglianico

Ottimo risultato per i giocatori italiani nell’Alps Tour: Enrico Di Nitto, secondo nell’ordine di merito, e Federico Maccario terzo, hanno ottenuto la ‘carta’ per il Challenge Tour 2017.

Il circuito si è chiuso con l’Alps Tour Grand Final presented by Axa, sul percorso del Miglianico G&CC, dove ha vinto l’inglese Matt Wallace con 267 colpi (63 70 66 68, -17) assoluto dominatore della stagione con sei successi, di cui cinque consecutivi record per il tour e leader della money list. Ha preceduto il francese Richard Jouven (268, -16), l’altro transalpino Raphael Marguery e lo spagnolo David Morago (269, -15).

Maccario, sempre nelle posizioni d’avanguardia, è terminato quinto con 271 (-13), e a Di Nitto, che era abbastanza sicuro di cambiare circuito, è bastato il 40° posto con 285 (+1). Ha sfiorato l’impresa Stefano Pitoni, 32° con 278 (-6), settimo nell’ordine di merito che promuoveva solo i primi cinque.

Tra gli altri italiani belle prove di Corrado De Stefani e di Nunzio Lombardi, sesti con 272 (-12), e di Aron Zemmer, 11° con 273 (-11). A premio anche Joom Kim, 19° con 276 (-8), Gregory Molteni, 25° con 277 (-7), Niccolò Quintarelli, 35° con 280 (-4), Alessandro Grammatica, 36° con 281 (-3), Michele Ortolani, 37° con 282 (-2), e Lorenzo Magini, 45° con 289 (+5). Per Wallace un assegno di 9.750 euro su un montepremi di 65.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 22 ottobre 2016
Tags
Ultimi articoli