-->

Al GC Cavaglià si ricaricano le batterie…

Di redazione

…e non solo metaforicamente giocando a golf.
Aperta la dodicesima stazione italiana firmata Tesla,
la prima in assoluto in Europa all’interno di un club

È stata inaugurata sabato 20 febbraio presso l’UNA Golf Hotel Cavaglià la dodicesima stazione italiana di ricarica Tesla, con otto punti di ricarica aperti 24h su 24. Il circolo in provincia di Biella diventa così il primo golf club d’Europa dotato di stazione di ricarica per automobili elettriche Supercharger.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta presso l’UNA Golf Club Cavaglià, alla presenza del Sindaco di Cavaglià, Giancarlo Borsoi, e del presidente dell’UNA Golf Club Cavaglià, Paolo Schellino.

L’UNA Golf Club Cavaglià sta ulteriormente rinnovando il percorso par 68 di 4.600 metri del Golf Club Cavaglià, recentemente ampliato a 18 buche, con l’obiettivo di alzare il livello di difficoltà e rendere il percorso ancor più impegnativo. L’accordo con Tesla si sposa perfettamente con la filosofia green della struttura: sono in arrivo infatti biciclette elettriche, che saranno disponibili per i clienti, per percorrere la Via Francigena che passa a pochi metri dalla struttura. Tutto questo garantirà all’UNA Golf Club Cavaglià ulteriore visibilità e attrattività anche verso la clientela straniera, già frequentatrice della zona.

Dal lancio di Model S nel 2012, Tesla ha costruito una rete di ricarica che si espande dal Nord America, all’Europa all’Asia e che oggi consiste di più di 500 stazioni Supercharger. Le stazioni sono situate in posizioni strategiche e rendono possibile la ricarica rapida e gratuita nei lunghi viaggi, grazie ai Supercharger, colonnine capaci di caricare una Model S di oltre 250 km in meno di 20 minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 20 febbraio 2016
Tags
Ultimi articoli