A Zonchello e Rogato la pallina d’oro AIGG

Di Andrea Ronchi

Il presidente e il direttore del Comitato organizzatore dell’Open d’Italia sono stati premiati dall’associazione Italiana Giornalisti Golfisti per il loro impegno e passione

Alessandro Rogato e Barbara Zonchello hanno ricevuto la Pallina d’Oro, il riconoscimento che ogni anno gli oltre 150 iscritti all’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti attribuiscono a chi più si è distinto nel panorama del golf italiano per meriti agonistici, tecnici o manageriali. Il premio, giunto alla sua dodicesima edizione, dalla scorso anno è dedicato a Marco Mascardi, grande penna del giornalismo italiano e tra i fondatori dell’Aigg.
Alessandro Rogato e Barbara Zonchello, rispettivamente presidente e direttore del Comitato Organizzatore dell’Italian Pro Tour, circuito di gare per professionisti tra le quali spicca l’Open d’Italia, sono stati scelti dall’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti per l’impegno e la passione messi in campo nell’organizzazione del circuito.
I due sono riusciti a elevare il livello organizzativo dell’Open d’Italia alla pari delle più importanti gare dell’European Tour e tutto con un budget rimasto pressoché inalterato. Il loro rapporto costruito negli anni con i giocatori ha permesso di elevare il livello del field senza ricorrere agli onerosi ingaggi spesso bramati dai manager. E non si sono fermati lì. Sono riusciti a convincere i giocatori a essere disponibili nell’intrattenere il pubblico con i numerosi e divertenti contest ideati per il pubblico.
Il pubblico stesso è sempre stato al centro dei progetti del duo. In particolare i bambini che oggi godono di spazi, eventi e assistenza in grado di far vivere loro un Open indimenticabile ma anche ai genitori di godere dell’evento fino in fondo.
Ora li attende una sfida ancora più grande: riuscire a cucinare un Open da sette milioni di dollari di montepremi… con lo stesso budget di spesa! Siamo certi che ce la faranno alla grande.
Rogato e Zonchello iscrivono il proprio nome nell’albo d’oro del premio dopo quelli di Angelo Zella, Edoardo Molinari, Donato Di Ponziano, Costantino Rocca, Francesco Molinari, Matteo Manassero, Franco Chimenti, Mario Camicia, della Fondazione Vialli & Mauro, Giuseppe Nava e Niccolò Nesti che hanno ottenuto il riconoscimento negli anni passati.
La Pallina d’Oro – Premio Marco Mascardi è stata consegnata venerdì nello spazio Mercedes-Benz del villaggio ospitalità al 73° Open d’Italia in svolgimento al Golf Club Milano alla presenza del presidente della Federazione Italiana Golf, Franco Chimenti, del segretario generale Stefano Manca, di numerosi consiglieri della Fie e di una folta rappresentanza di giornalisti iscritti all’Aigg

© RIPRODUZIONE RISERVATA 17 settembre 2016
Tags
Ultimi articoli